Tempo di lettura: 2 minuti

"marcoUn concerto rock è solo un momento di svago, un modo semplice per lasciarsi alle spalle le fatiche di un’intera settimana? Non sempre, probabilmente niente affatto se il concerto è di Marco Notari. Due album alle spalle, diversi premi e riconoscimenti nel cosiddetto circuito indie, ma anche un contratto discografico con la EMI. Marco Notari non sbuca fuori dal nulla, essendo pur tuttavia ignoto ai più. Al cantautore torinese non manca certo il coraggio e il talento, l’esperienza si sa non si finisce mai di acquisirla, dunque i lavori in corso procedono e speriamo il cantiere aperto non venga mai chiuso per cavilli burocratici. Ascoltando il suo secondo album Babele si percepisce come Marco Notari sia stato in grado di far propria la lezione di artisti più navigati quali Marlene Kuntz e Afterhours.

Sabato 7 novembre alle 22 Marco Notari insieme a i Madam, presenterà a Giovinazzo, presso il circolo Arci Tressett il suo secondo album Babele. Un concept album che, attraverso 12 brani che alternano grintose sonorità rock a suadenti ballate, delinea il fil rouge della storia di Lucia e Cristiano sviluppata con l’intento di indagare se stesso e l’animo umano. I temi trattati sono infatti svariati. Si respira l’incertezza del futuro, aspetto dominante di questo particolare momento storico nella vita di intere generazioni (“La mia vita è un investimento sicuro”), così come la voglia di ribellarsi ad un sistema politico menefreghista (“Babele”), o il desiderio dirompente di libertà, usando quella fantasia e creatività che nessun sistema sarà mai in grado di toglierci (“Piuma”). Nella dimensione live hanno un ruolo cruciale anche i Madam, musicisti che da sempre accompagnano Marco Notari nel suo percorso artistico, e che riescono a far vivere parole e sensazioni con malinconici e frenetici riff di chitarre elettriche e interessanti incursioni nel mondo dei loop e dei synth. La Babele di Marco Notari pur essendo così sfaccettata riesce sempre a conservare un’idea di fondo ben precisa e definita per tutta la durata del disco, un disco che “ora servirebbe tornare a sentire”. Ad aprire la serata ci saranno i Mon Rêve.
Sempre Il 7 novembre inoltre è in uscita Babele NOIR: il vinile. Un vinile a tiratura limitata numerata (999 copie) del concept-album uscito lo scorso anno. Oltre ad un brano inedito, Babele NOIR contiene un ricco booklet dove trovano spazio tredici racconti, uno per ogni canzone del disco, corredati da altrettante illustrazioni. I racconti, scritti dallo stesso Marco Notari, narrano la vicenda di Cristiano e Lucia assumendo la forma di un vero e proprio romanzo breve. Ad accompagnarli le suggestive tavole realizzate da alcuni tra i migliori illustratori italiani, sotto la direzione artistica di David “DiavùVecchiato (curatore artistico della galleria internazionale d’arte Mondo Pop, ideatore del progetto I.U.K e direttore artistico dell’area comics di XL). L’uscita del vinile è stata anticipata qualche settimana fa dalla presentazione del nuovo singolo Porpora, accompagnato da un suggestivo videoclip di animazione realizzato dal regista e musicista torinese Tommaso Cerasuolo (Perturbazione).

Info e Contatti  Marco Notari: www.marconotari.itwww.libellulamusic.it