Tempo di lettura: 2 minuti

"Mediterrante"Al Mediterrante Film Festival, il Festival del cinema e dei linguaggio dedicato ai ragazzi in programma dal 5 al 13 novembre a Bari, Barletta, Castellana Grotte e Conversano ci saranno ospiti illustri. Tra i tanti Paolo Villaggio e Valeria Solarino. Valeria Solarino sarà ospite in apertura del festival assieme a Paolo Villaggio durante l’inaugurazione del 5 novembre (alle 18) al CineTeatro Royal di Bari. Per la Solarino sarà la prima uscita pubblica in cui annuncerà l’inizio riprese di Vallanzasca, attrice protagonista assieme a Kim Rossi Stewart per la regia di Michele Placido.
Inizia con il botto la seconda edizione del Mediterrante Film Festival, il primo festival internazionale del cinema e dei linguaggi dedicato ai giovani del Mediterraneo.
Si è tenuta qualche giorno fa la conferenza stampa ufficiale, che ha visto come relatori Piero Montefusco (Presidente e direttore artistico del MFF), Silvia Godelli (Ass. Mediterraneo Regione Puglia), Maria Laterza (Casa ed. Laterza), Raffaele Cavalluzzi (Università di Bari), Giorgio Assennato (Arpa Puglia), Maurizio Pace (Grotte di Castellana srl) e Franco Caputo (vicesindaco Comune di Barletta).

I NUMERIi: Cinque le città protagoniste: Bari, Barletta, Castellana Grotte, Conversano e Noicattaro.

Quattro sezioni: cinema, letteratura, racconto e musica. Ci sarà un concorso cinematografico strutturato in tre sezioni, con altrettante giurie. Verrà proposta la sezione No Media dedicata al racconto. Una giornata sarà dedicata alla letteratura, in collaborazione con I Presìdi del Libro. Alla musica, infine, saranno dedicati concerti, worksession e feste tematiche per i giurati. Due sezioni di film lungometraggi in concorso. Una riservata ai ragazzi dai 12 ai 14 anni, la seconda per i giovani dai 15 ai 18 anni. Tra gli ospiti ci saranno registi e attori proveniente da 12 nazioni del Mediterraneo (Italia, Siria, Francia, Israele, Palestina, Albania, Marocco, Macedonia, Algeria, Spagna, Bosnia, Slovenia e anche Inghilterra, Iran e Senegal).
Oltre 30 le proiezioni tra corti e lungometraggi che verranno proiettati nel corso dei 9 giorni.

Tra i film segnaliamo in particolare: 

– Anteprima nazionale 6 novembre documentario “Waiting for the sun” (Bosnia, 2009) e molti altri dal Marocco, Algeria, Spagna, Iran.
– Anteprima nazionale 6 novembre lungometraggio “Wesh wesh, qu’est-ce qui se passe?” (Francia 2001)
– Anteprima nazionale 6 novembre corto “Insetti” (Macedonia 2003)
– Anteprima MONDIALE 7 novembre “Il sogno” (Siria)
– Anteprima mondiale 9 novembre lungometraggio siriano “1/2 mg di Nicotina” di Abdoul Aziz (presenti il regista e l’attrice protagonista Riam Shat)
– Anteprima nazionale 10 novembre mediometraggio “La ragazza e la Fisarmonica” (Macedonia)
– Proiezione lungometraggio 11 novembre “SKIN”(Inghilterra-Sudafrica, 2009), film contro il razzismo, con la presenza del regista Anthony Fabian

Info: www.mediterrantefilmfestival.it