Tempo di lettura: 2 minuti

"motleycrue"Torna il ‘Gods of Metal’, il più importante festival dedicato all’heavy metal in Italia, e i fan del rock duro si preparano a marciare sullo stadio Brianteo di Monza dove, domani e domenica, una lunga schiera di star del metallo pesante è pronta a inondarli di riff a tutto volume.

I biglietti già staccati sono circa 35 mila (15 mila per domani e 20 mila domenica) ma le vendite proseguiranno anche nei prossimi due giorni. Sono attese così almeno 40 mila persone per assistere al raduno metal che vedrà esibirsi, uno dopo l’altro, vecchie glorie come i Motley Crue e gli Heaven and Hell di Ronnie James Dio, esponenti del progressive metal come i quotatissimi Dream Theater e i Queensryche, nuovi protagonisti usciti dalle contaminazioni di fine anni ’90, come gli orrorifici e arrabbiati Slipknot (resi celebri dalle inquietanti maschere che indossano durante i loro show).

La varietà del cartellone, con 25 gruppi in due giorni, promette di soddisfare tutti i gusti e tutte le borchie. Hard rock, glam, power metal, death, heavy classico, trash, progressive, sludge metal, non c’è rivolo del metallo che, grazie a Queensryche, Blind Guardian, Carcass, Tesla, Down, Marty Friedman e tanti altri, andrà disperso.

Headliner della manifestazione, giunta alla dodicesima edizione, saranno domani i Motley Crue, campioni del glam rock e incarnazioni viventi del motto ‘sesso droga e rock’n’roll’, e gli Heaven and Hell, eredi degli storici Black Sabbath di cui, a partire dal cantante Dio e dal chitarrista Tony Iommy, sono stati tutti ex componenti nell’era post Ozzy Osbourne. Domenica toccherà ai virtuosismi dei Dream Theater, freschissimi dell’ uscita, martedì scorso, dell’ultima fatica ‘Black Clouds & Silver Linings’, e alla rabbia degli Slipknot, band che chiuderà il festival.

"god"I cancelli si apriranno alle 10 di mattina, i concerti inizieranno alle 10.45 e si concluderanno dopo la mezzanotte. Il prezzo del biglietto è di 45 euro per un giorno e 75 euro per due (prevendita esclusa). Gli organizzatori hanno raggiunto un accordo con il campeggio dell’Autodromo di Monza assicurando uno sconto del 10% a chi presenterà il biglietto del concerto.