Tempo di lettura: 1 minuto

"copertina"Il mondo del Design va di nuovo in scena a Lecce. Venerdì 3 luglio alle ore 18, nella sala conferenze dell´ex Convitto Palmieri (via Benedetto Cairoli) si terrà un incontro con Patrizia Mello, docente presso la Facoltà di Architettura di Firenze e autrice del libro "Design Contemporaneo – Mutazioni oggetti ambienti architetture" (ed. Electa 2008). E´ l´ultimo degli appuntamenti dedicati alla riflessione sui temi più attuali che ruotano intorno al sistema del progetto e alle arti in generale. Fa seguito agli stimolanti interventi di Achille Bonito Oliva, Riccardo Dalisi, Adriana Polveroni e Pietro Marino, nell´ambito del programma di incontri per la mostra "Super Design" a cura di Marco Petroni, in corso a San Francesco della Scarpa fino al 12 luglio. Con Patrizia Mello il discorso si concentra sulle relazioni trasversali che il design intrattiene con la cultura contemporanea, sulla sua evoluzione negli ultimi decenni anche in virtù delle nuove tecnologie, e sui possibili orizzonti di sviluppo. Leccese di nascita e fiorentina di adozione, Patrizia Mello si interessa di teoria del progetto contemporaneo, di architettura e di disegno industriale. Argomenti su cui svolge attività di ricerca, con pubblicazione di numerosi articoli e saggi, organizzazione di convegni e incontri di studio. Nel 1995 ha fondato e diretto IDEA. (Industrial Design Electronic Address), uno dei primi siti Internet di design esistenti a livello internazionale, e il primo in Italia. Tra le sue pubblicazioni, Philippe Starck. Progetti in movimento (Festina Lente, 1997), Spazi della patologia- Patologia degli spazi (Mimesis, 1999), L´ospedale ridefinito. Soluzioni e ipotesi a confronto (Alinea, 2000), Metamorfosi dello spazio. Annotazioni sul divenire metropolitano (Bollati Boringhieri, 2002), Ito Digitale. Nuovi media, nuovo reale (Edilstampa, 2008).