Tempo di lettura: 1 minuto

"isabelle_huppert"Sarà "Villa Amalia", diretto da Benoit Jacquot e interpretato da Isabelle Huppert il film d’apertura della 7° edizione dell‘Ischia Film Festival, concorso cinematografico internazionale dedicato alla location.

Il film francese sarà presentato in anteprima nazionale la sera del 5 luglio, durante il galà di apertura del Festival, nello splendido scenario del Castello Aragonese ad Ischia Ponte. Tratto dall’omonimo romanzo di Pascal Quignard, "Villa Amalia" è la storia di una donna che, dopo aver scoperto il tradimento del suo compagno, chiude con il passato e dalla Francia decide di trasferirsi sull’isola di Ischia, in una casa lontana e immersa nella natura. Nel cast anche Jean-Hugues Anglade, Xavier Beauvois, e l’attrice italiana Maya Sansa.
"Mi sembra una splendida apertura per l’Ischia Film Festival" ha commentato il direttore artistico Michelangelo Messina, "Un film bellissimo, molto emozionante, un’anteprima assoluta per l’Italia e nel quale le location ischitane, riprese in maniera inedita e sorprendente, giocano un ruolo assai significativo nella storia".
Tra gli ospiti attesi per la settima edizione, il Premio Oscar Sir Ken Adam, il regista salentino Edoardo Winspeare, l’attrice Donatella Finocchiaro e ancora Enrico Lo Verso, Mattia Sbragia, Francesco Patierno, Andreas Eicher.
Il programma competo del Festival, sarà presentato ai giornalisti in una conferenza stampa il 25 giugno all’ANICA a Roma.
Posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, l’Ischia Film Festival è organizzato dal Comune di Ischia in collaborazione con la Regione Campania, all’interno di uno dei sei percorsi tematici previsti nel Viaggio nella Creatività.