Tempo di lettura: 2 minuti

"violenzaVIOLENZA SULLE DONNE: OGGI LA GIORNATA INTERNAZIONALE (Ansa) – Centinaia di iniziative in tutto il mondo celebreranno oggi la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, perché ovunque sono milioni le vittime di aggressioni e soprusi. Tante, troppe, anche in Italia dove, secondo i dati dell’Istat sono quasi 7 milioni le donne tra i 16 e i 70 anni che hanno subito almeno una violenza fisica o sessuale nel corso della vita.

BOMBA A SAN PIETROBURGO, TRE MORTI (www.corriere.it) – Tre persone sono rimaste uccise questa mattina nell’esplosione di un’automobile nei pressi di una stazione della metropolitana a San Pietroburgo, in Russia. Secondo quanto riferito da un portavoce del ministero russo per le Situazioni di Emergenza, la deflagrazione della vettura sarebbe stata provocata con ogni probabilità da una granata.

L’OCSE PEGGIORA LE PREVIZIONI "RECESSIONE PIU’ LUNGA IN EUROPA" (www.repubblica.it) – L’Ocse traccia un quadro a tinte fosche della crisi, sia per l’Italia che per tutta l’Europa. Nell’Economic Outlook, pubblicato oggi, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ha peggiorato ulteriormente le sue previsioni di crescita per Eurolandia. Le famiglie italiane "probabilmente resteranno caute" sui consumi e "la crescita dei consumi potrebbe non riprendere se non alla fine del 2009". L’Ocse nota un "forte aumento" della quota dei redditi destinata ai risparmi nel 2008, e si aspetta un aumento della disoccupazione fino a tutto il 2009".
L’Ocse evidenzia che si passerà da una disoccupazione al 6,9% nel 2008 (6,8% secondo la previsione Ocse dell’anno scorso) al 7,8% nel 2009 (6,5%), sino a un picco dell’8% nel 2010.

"gaza"

CHIUSI I VALICHI A GAZA, VERSO IL BLACK OUT E EMERRGENZA CIBO (www.unita.it) –  Sono riusciti a passare solo una quarantina di camion con cibo e medicine, lunedì, poi i valichi tra Israele e la Striscia di Gaza sono stati nuovamente sigillati, nonostante le proteste del Vaticano e dei giornalisti stranieri. La popolazione è allo stremo, la centrale elettrica ha autonomia solo per una trentina di ore.

LE MAMME BRAVE E BUONE SUL CALENDARIO DEL 2009 (www.libero-news.it) –  Altro che Playboy e veline. Il calendario che ormai si vede appeso dappertutto, nelle officine e nelle case, nei salotti e nelle cabine dei camionisti, è quello delle Mamme italiane, e viene dalla romagna.