Tempo di lettura: 2 minuti

"sono

 Sono giunte da pochi istanti nuove informazioni a riguardo dell’organizzazione neo-massonica sovversiva con la quale siamo venuti a contatto nei giorni scorsi, e come anticipato lo scorso 6 giugno (Prossimamente su Lsd) ve ne rendiamo subito conto.
La nostra fonte è stata autorizzata dalla stessa organizzazione a fornirci nuovi dati: le sue sedi si diramano in 114 città italiane e 3 fuori dell’Italia (quali città non è stato specificato); orientativamente ci fanno supporre un numero di adepti superiore alle 150 mila unità, il che sorprende vista l’assoluta misconoscenza dell’organizzazione; le sedi sono presiedute e coordinate da un consiglio di 9 elementi, detto appunto "consiglio dei nove", a sua volta presieduto da un capo supremo (secondo la fonte, lo stesso fondatore); costui ha inoltre composto un consiglio alternativo (assemblea dell’ordine), formato da 24 mebri, segreto alla stessa organizzazione, il quale opera come controllore dell’opera del consiglio dei nove.

 Non ci è dato di sapere come tali istituzioni operino all’interno dell’organizzazione, come non ci è dato di sapere quali siano i veri obiettivi della stessa nonché i mezzi che intendono utilizzare. Come riferito nel precedente articolo, difatti, l’obiettivo dichiarato dalla fonte sarebbe quello di sovvertire il “comune sentire massificato e idiotizzato dalla televisione”, un intento dunque piuttosto generico e criptico.  L’informazione più importante, e che ci permetterà di definire in futuro tale organizzazione, pertiene al suo nome. Loro si definiscono "gruppo di salvezza universale", nome, in vero, piuttosto pretenzioso. Noi personalmente ci asterremo da ogni giudizio fin quando non avremo avuto la possibilità di accedere al loro piano d’azione, tuttavia possiamo smentire nella maniera più assoluta quanti in quest’ultimo periodo hanno visto un legame più profondo tra Lsd e il GSU (ormai possiamo chiamarlo così), la nostra stessa fonte ha riferito come i massoni stessi ritengano i nostri ideali molto simili ai loro. In tal senso si spiega perché costoro abbiano scelto noi come punto di contatto e comunicazione con il mondo. Da parte nostra, dichiariamo sin d’ora che, se nell’azione del GSU fosse previsto l’impiego della violenza, allora nessuna coincidenza ideale o pratica potrebbe avvicinarci a tale intento sovversivo. Il compito di Lsd è di informare, dare ai nostri lettori argomenti e linguaggi alternativi ai contenuti e ai linguaggi della comunicazione di massa, tuttavia non abbiamo mai impedito la comunicazione di coloro che volessero esprimere pensieri e contenuti di tutt’altro segno. Lsd è e rimane un contenitore anche per idee in opposizione tra loro, nel senso di una libertà assoluta dalla censura. Perciò riteniamo fondamentale pregarvi di non cadere, in futuro, alla facile identificazione del magazine con il GSU.
Concludiamo ricordandovi che a breve potremo comunicarvi la data dell’intervista con il "capo supremo", e che naturalmente vi forniremo ogni nuovo, anche minimo, aggiornamento sulla faccenda.
L’ultima frase riferitaci dal GSU , per bocca della nostra fonte, è stata: "noi siamo quello di cui avrete bisogno". Frase volutamente criptica come è costume (anche piuttosto retorico) di ogni organizzazione segreta che si rispetti. Con questo vi salutiamo, alla prossima.

ndr: ATTENZIONE, si tratta di un invenzione letteraria…per sollazzarvi un pò…