Tempo di lettura: 2 minuti

"Julian

Gessetti colorati e un marciapiede al posto di pennelli e tela fanno di questa forma d’arte un qualcosa che lascia veramente a bocca aperta. Con l’utilizzo di una tecnica particolare, per mezzo della quale viene dipinta una figura appositamente distorta, osservando l’immagine così composta da una certa angolazione, si produce un incredibile effetto illusorio di tridimensionalità.

"Julian

Beever crea disegni anamorfici con il gesso su pavimenti e marciapiedi dalla metà degli anni ’90. Le sue opere vengono create utilizzando una proiezione chiamata anamorfosi. È soprannominato Pavement Picasso.

"Julian

"Julian

"Julian

"Julian

"Julian

"Julian

"Julian

"Julian

"Julian

"Julian

"Julian

L’artista non si limita a dipingere su pavimento, le opere realizzate su tela, si possono vedere visitando il suo sito.

Forse sarete interesati a leggere l’articolo Kurt Wenner – Il ritorno dei madonnari