English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Rock’n’Rom” il pregevole disco dei Rekkiabilly si presenta a Bari

7 Mar 2010 | Nessun Commento | 2.635 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

“Rock’n’Rom” RekkiabillyUna chitarra con delay 50’s, un contrabbasso, una batteria, un “sexy sax” e una tromba messicana trascinano nell’aria storie cantate in italiano ed in inglese che profumano di Puglia girata a bordo di una Cadillac cabrio piuttosto che su un’Harley.
Questo il sound dei Rekkiabilly formazione nata con l’intento di contaminare il rock ‘n’ roll con swing, punk, surf, jazz, ska.
“Rock’n’Rom”, loro primo lavoro discografico, sarà presentato domenica 7 marzo presso “La Feltrinelli” di Bari: 11 brani inediti e due cover caratterizzati dal twang e dal vibrato della chitarra, una sezione ritmica che non ha nulla da invidiare ai grandi del genere come gli Stray Cats e Robert Gordon e una sezione fiati composta da un sax e una tromba che passano dal jazz di New Orleans ad atmosfere messicane e western.
Il tocco d’artista è dato dalla voce di Dario Mattoni, frontman della band che intavola con gli ironici fiati un dialogo fatto di singhiozzi, balbettii e urli in perfetto stile Lee Lewis come in “Rimmato Jive”.
Brani come “Regina di psichiatria” e “Tu mi fai lavar” trascinano nelle fumose nottate scandite da automobili, ragazze, amori persi e ritrovati.
Notevole anche la performance della cover presente nell’album “Personal Jesus” degli storici Depeche Mode i cui arrangiamenti strizzano l’occhio ai Cherry Poppin’ Daddies.
“Rock’n’Rom”, prodotto dagli stessi Rekkiabilly in collaborazione con la JustPlayMusic e distribuito dalla Goodfellas, ha il pregio di contrabbandare il sound tipico degli anni Cinquanta nelle suggestioni musicali del nuovo millennio passando per i colori delle notti baresi.
I Rekkiabilly si sono esibiti su numerosi palchi in Italia e all’ estero tra cui il Fimu 2007 a Belfort in Francia e il Sziget Festival 2008 a Budapest e sono stati ospiti delle più importanti manifestazioni musicali del genere come il Rockability di Viareggio, l’Erchie rock ‘n’ roll party di Brindisi e il Rockabilly Fever di Macerata.
Numerosissime le performance live che li hanno portati a dividere il palco con artisti del calibro di Jon Spencer e Matt Verta Ray, Apres la Classe, The Hormonauts, Giuliano Palma & the Bluebeaters, Vinicio Capossela, Di Maggio Bros, Robert Gordon, Marta sui tubi, Max Gazzè, Banda Bardò, Folkabbestia.
In Puglia non c’è solo jazz di qualità ma anche rock‘n’roll e quest’ultimo è folle e stralunato: esempio lampante i Rekkiabilly.

Qui di seguito una performance live dei Rekkiabilly.
[wp_youtube]XxPoIyIPbwc[/wp_youtube]

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie