English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Tanta Puglia per il ventennale del “Thun Club” alla Reggia di Caserta

23 ott 2018 | Nessun Commento | 381 Visite
Di:

Thun-Marino-PeterLa splendida cornice della Reggia di Caserta non poteva essere che la più adatta ad accogliere un evento eccezionale come quello di sabato scorso, 20 ottobre.

E’ proprio vero che la bellezza ha tante forme e tante sono le forme dei soggetti che la Thun ha presentato a un pubblico di oltre 5000 persone nella fatata ambientazione della Reggia.

La storica Thun, azienda bolzanina con una storia tramandata per ben 3 generazioni, nota per le sognanti figure in terracotta, ha presentato la sua nuova collezione natalizia di soggetti e accessori per la tavola proprio nel cuore del famoso monumento, orgoglio della città di Caserta e di tutto il Meridione.

Clienti, collezionisti, rivenditori e curiosi provenienti da tutta Italia hanno goduto doppiamente dell’attesissima rivelazione e di una splendida giornata passata all’interno di un meraviglioso monumento come la Reggia di Caserta.

Thun-argillaL’organizzazione perfettamente concertata con la direzione della Reggia ha permesso di gestire in modo efficiente e confortevole il notevole afflusso di persone sin dalla mattina di sabato.

Ogni dettaglio è stato curato con la massima attenzione, come del resto ci si sarebbe potuto attendere da una famiglia, quella dei Conti Thun, così saldamente ancorata a principi di gioiosa ed appassionata dedizione a tutto quello che fa.

L’intrattenimento non è però terminato con la presentazione della collezione natalizia 2018 ma è anzi da essa stato avviato spostandosi nel famoso “Cannocchiale”, il giardino che giace alle spalle della Reggia.

I giardini della Reggia di Caserta si estendono per oltre 120 ettari di rigogliosa vegetazione, fontane, vasche d’acqua popolate da enormi carpe e una pace e un’armonia surreali, oggi così difficilmente godibili in altri luoghi.

Thun-Reggia-tortaProprio in questo Eden il pubblico, estasiato da cotanto spettacolo voluto dai Borbone nel XVIII secolo, ha potuto conoscere ancora meglio la famiglia Thun.

Ho pensato di condividere con tutti gli Amici del mondo THUN l’atmosfera e l’arte di un luogo che mi ha affascinato e che da sempre mi è rimasto nel cuore per la sua straordinaria bellezza”

Questo il pensiero di un uomo cristallino, il Conte Peter Thun, che ha ereditato una nobiltà d’animo oltre che un’azienda con un grande futuro dalla Contessa Lena, sua madre.

Fabio Tavelli, story teller d’eccezione, ha rapito l’attenzione del pubblico nel racconto della storia dell’azienda e inevitabilmente della famiglia Thun senza risparmiare particolari che hanno emozionato e coinvolto il pubblico.

A completare l’opera un monumentale video mapping, frutto dell’arte del programmatore salentino Hermes Mangialardo della Nuovo Spazio, ha riportato l’attenzione della platea sul protagonista silente dell’evento: la Reggia, sulla cui facciata posteriore è stato proiettato uno spettacolo di luci ed effetti incredibilmente affascinanti.

Thun-Reggia4In definitiva l’evento è riuscito in pieno grazie indubbiamente ad un perfetto connubio tra l’organizzazione della Reggia ed alla cura dei particolari della Thun, un connubio che ha armoniosamente coinvolto la storia con il moderno, l’arte con la leggerezza, un connubio che sarebbe auspicabile in tanti altri aspetti della vita di questo Paese, così bello eppure troppo spesso degradato.

Grazie dunque alla Thun che ci ha mostrato che con la passione e la dedizione si può fare tanto, proprio come fanno ogni giorno anche i volontari della Fondazione Lene Thun Onlus, voluta dal Conte Peter per alleviare il disagio di tanti bimbi e delle loro famiglie con laboratori di ceramico-terapia aperti in numerosi ospedali pediatrici in tutta Italia.

I laboratori offrono gratuitamente la possibilità di alleviare le sofferenze e i disagi psicologici dei bambini ricoverati a causa di gravi patologie.

Thun-TorinoIl progetto è tanto semplice quanto efficace: fare manipolare l’argilla ai bambini che tramite questo ancestrale procedimento traducono in atto i loro sogni, i desideri o paure con un effetto catartico.

Tante le testimonianze raccolte attraverso le opere dei giovani creatori che sottoscrivono l’efficacia dell’opera della fondazione che prosegue il suo cammino con l’entusiasmo e la passione che contraddistingue la famiglia e l’azienda Thun.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Bari - dal borgo alla citta'
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

GrilaCom - London
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie