English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Slow Food celebra il cibo locale nella manifestazione a livello mondiale “Terra Madre Day”

9 dic 2016 | Nessun Comento | 277 Visite
Di:

tm2Dal 2009, ogni 10 dicembre, la rete mondiale di Slow Food festeggia il Terra Madre Day, un’occasione unica per celebrare il cibo locale e promuovere sistemi di produzione e consumo sostenibili. Anche quest’anno le comunità del cibo danno appuntamento a tutti in oltre 160 Paesi per partecipare a dibattiti, picnic e cene, proiezioni di film, visite ad aziende agricole e molto altro, per condividere il piacere di un cibo davvero buono, pulito e giusto. Dove andare? Ecco qualche proposta!

Partiamo dalla lontana Nigeria, dove sono i bambini degli orti scolastici i veri protagonisti: sono loro, infatti a preparare alcuni piatti con gli ortaggi coltivati, mentre in altre città si trasformano gli scarti in gustosi piatti da condividere con i meno abbienti. Slow Food Jakarta organizza invece una vera e propria Feast in the Forest, con un originale percorso di foraging di erbe selvatiche, jam sessions e un gustoso pranzo comunitario. E se Edimburgo celebra il Terra Madre Day con una serata di favole dedicate alle tradizioni casearie, Cipro invita tutti a un’edizione speciale del Mercato della Terra dedicato alla rete mondiale. Negli Stati Uniti invece tutti pronti quaderni alla mano per uno scambio di ricette tra i membri dell’associazione.

Passando all’Italia, invece, da non perdere Riflessioni in pellicola, il ricco programma organizzato dalla Condotta Galdina nel piccolo Molise. “Tre giorni di conferenze, degustazioni, proiezioni di film per condividere e assaggiare le ricchezze del nostro territorio”, racconta Michela Bunino, fiduciaria locale dell’associazione. Nei comuni di San Giovanni in Galdo e Campodipietra (CB), infatti, si alternano apicoltori, agronomi, agricoltori ed esperti, per rafforzare il legame tra le comunità del territorio e affrontare insieme le sfide del futuro. A Vittorio Veneto (Tv), invece, focus sul Mediterraneo: anche qui una tre giorni per raccontare storie di vita, di gente e di cibo del nostro mare. A Canepina (Vt), siete tutti invitati per una gustosa cena “Come BIO vuole”, per celebrare i prodotti del territorio, mentre a Castel Goffredo (Mn) si inaugura la mostra fotografica “mostra-mi il Tortello Amaro di Castel Goffredo”, una serie di fotografie per raccontare il percorso dall’orto, alla cucina, alla festa. La Condotta Slow Food Agro Aversano – Atellano (Ce) propone invece tre giorni di festeggiamenti che includono Mercati, concerti, percorsi educativi e la visita al museo archeologico. A Roma si festeggia il 17 dicembre con un Mercato della Terra che ospita i prodotti delle zone colpite dal sisma, il brunch a metro zero con leccornie del territorio, laboratori per bambini e tmla Terra Madre night, dove 50 prodotti delle Comunità del cibo da 25 Paesi si raccontano attraverso percorsi gastronomici e degustazioni. E non finisce qui, moltissime le attività organizzate sia nei giorni precedenti che in quelli che seguono la festa per continuare a celebrare la rete di Terra Madre nel mondo!

Sia che si tratti di creare un orto scolastico o di produrre miele, salvaguardare le varietà di cibo indigene o creare nuovi mercati, le azioni quotidiane dei contadini, pescatori, allevatori e artigiani della rete, così come cuochi, educatori e giovani sono veri atti politici per un futuro migliore, a cui è fondamentale partecipiamo attivamente tutti noi.

Quest’anno il Terra Madre Day è dedicato alla prima campagna di raccolta fondi di Slow Food, Ama la Terra, difendi il Futuro!, per far si che Slow Food possa realizzare i suoi progetti in modo libero e indipendente. Solo così l’associazione potrà promuovere un cibo buono, pulito e giusto per tutti.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

per vie traverse
Il mondo visto di Traversa
Storie intorno al globo di un simpatico viaggiatore
di Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 5575940
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
1991-1995 La resa dei conti
per vie traverse
Vineaway - Produci il tuo vinoVineaway - Produci il tuo vino
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie