English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Oggi e domani Bobo Rondelli e Selton all’Eremo Club di Molfetta

10 nov 2017 | Nessun Comento | 198 Visite
Di:

bobo_foto1La musica all’EREMO CLUB di Molfetta non si ferma mai. Venerdì 10 e sabato 11 novembre arriva un altro grande weekend musicale con due tra gli artisti più interessanti del panorama italiano: prima il cantautore e poeta livornese Bobo Rondelli, con il nuovo disco “Anime storte”, ispirato alle persone semplici dei giorni nostri, virtualmente ingolfati di amicizie social, ma realmente sempre più soli e alienati.

A seguire, il giorno dopo, a rubare la scena del Sabato Friendly ci penseranno i Selton,bandcosmopolita che unisce Porto Alegre con Barcellona e l’Italia reduce dal successo estivo di “Voglia di infinito”, esempio del loro divertente indie-pop in cui la lingua muta continuamente, anche all’interno di uno stesso pezzo tra l’italiano, il portoghese e l’inglese; l’Eremo Club è l’unica tappa pugliese del tour legato al nuovo lavoro discografico “Manifesto tropicale” (5 euro + diritti di prevendita / 7 al botteghino per entrambi i concerti. Prevendite disponibili nel circuito bookingshow, la prevendita del Sabato Friendly darà diritto all’ingresso gratuito al concerto di Bobo Rondelli. S.S. Molfetta-Giovinazzo Km. 779, uscita Cola Olidda. Info: 340/72.25.770).

Bobo Rondelli, cantastorie, poeta, performer e talvolta attore venerdì 10 novembre alle 21.30 salirà sul palco dell’Eremo Club con le canzoni del nuovo disco “Anime Storte“, uscita uscito a ottobre 2017 sulla label The Cage. Guarda alle persone semplici Rondelli, alla solitudine contemporanea che fa da contraltare alle amicizie da social network. “Io penso davvero che se strizzassimo Bobo come si può fare con una spugna, ne verrebbe fuori un succo buono che davvero sa di Livorno, tramonti, California, mamma, amore, meglio di qui dove si sta, preoccupazioni, un’alba o due, trombata detto alla toscana, Dio, cuore, pittore, solitudine, selfie, bicchiere, io e te” (dalla presentazione di “Anime Storte” di Saverio Tommasi).

A due anni di distanza dal celebrato “Come i Carnevali“, seguito dal tributo a Piero Ciampi uscito lo scorso anno, continua la seconda giovinezza del cantautore, i cui live sono un concentrato di ironia e malinconia, intimità e burla, piccole storie livornesi e scanzonati sprazzi d’autore. Il singolo Soli a settembre ha anticipato l’intero lavoro, i cui arrangiamenti sono affidati alle sapienti mani di Andrea Appino (Zen Circus); nel disco anche la partecipazione di Bocephus King e Francesco Pellegrini (Zen Circus). Dal vivo Bobo Rondelli sarà accompagnato da una band formata da Fabio Marchiori, Simone Padovani, Stive Lunardi, Valerio Fantozzi e Matteo Pastorelli.

Il Sabato friendly dell’Eremo Club l’11 novembre (apertura porte: ore 22) è affidato al live energico dei Selton: “Manifesto tropicale” è un disco dedicato ai sentimenti, ai ricordi e ai viaggi, senza confini geografici o culturali. Gli stili si incontrano e si intrecciano per dar vita a un solo linguaggio, capace di tradurre in maniera inedita il mondo contemporaneo. Il lavoro più brasiliano dei Selton, intendendo un immaginario fatto di emozioni sussurrate, bellezza che si perde tra le corde di una chitarra, l’oceano che idealmente accompagna ogni ascolto e una scelta dominante di atmosfere lente e accoglienti, che quando serve sanno lasciare spazio alla sezione ritmica.

Daniel, Eduardo, Ramiro e Ricardo sono una conoscenza obbligata per tutti quelli che pensano che il pop, oggi, abbia ancora un ruolo importante per definire il presente. Quattro amici di Porto Alegre che studiavano nella stessa scuola, si sono trovati per caso a Barcellona e lì hanno deciso di formare la band. Con due dischi – “Selton” e “Saudade” – prodotti da Tommaso Colliva (Muse, Afterhours, Calibro 35) e aiutati nell’adattamento dei testi in italiano da uno dei migliori cantautori della nuova generazione, Dente, costruiscono il proprio mondo, affinato con “Loreto Paradiso” nel 2016: l’estetica frenetica, il collage, il mix di lingue e l’audacia dell’arrangiamento sono elementi centrali di questo disco, che rispecchiano la maturità artistica raggiunta dalla band. Indie pop, bossa nova, elettronica, beat hip hop e molto altro: tutto frullato insieme per un risultato che si può solo chiamare Selton. In “Manifesto tropicale” anticipato dal fortunato singolo Cuoricinici, ritroviamo alla produzione Tommaso Colliva.

A seguire, largo alle selezioni del Sabato Friendly con i dj Violet Tear, Balera Favela, Rebecca Wilson & La Funky.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
per vie traverse
Il mondo visto di Traversa
Storie intorno al globo di un simpatico viaggiatore
di Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 5575940
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
1991-1995 La resa dei conti
per vie traverse
Vineaway - Produci il tuo vinoVineaway - Produci il tuo vino
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie