English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Motor show a Pechino, la Fiat si presenta con la nuova Viaggio

21 apr 2012 | Nessun Comento | 560 Visite
Di:

motor showOrmai siamo prossimi al nuovo evento internazionale delle auto. Questa volta ci trasferiamo in estremo oriente e precisamente in quella nazione che ha stravolto negli ultimi anni l’economia mondiale: la Cina.

Si, perchè è proprio a Pechino che dal 23 Aprile e fino al 2 Maggio si sfideranno i maggiori marchi mondiali produttori di auto. Nissan, Toyota, Mercedes, Peugeot, Renault, Suzuki, Honda, Mitsubishi, Chery, Tata e tanti altri ancora proporranno al mercato orientale le proprie auto. Presente a Pechino naturalmente anche la Fiat e siamo sicuri che la nostra azienda avrà un grande successo.                                                                                                                                                                Nasce, infatti, la Viaggio la prima auto nata da un progetto Fiat- Chrysler pronta a rivoluzionare il segmento delle berline compatte in Cina. Per ora per gli amanti di internet è visibile solo nelle foto, ma per chi volesse vederla dal vivo e se amate la Cina allora cosa aspettate? Fate un salto a Pechino perchè con questa nuova berlina la Fiat rivoluziona il suo concetto di azienda e soprattutto cambia anche la sua produzione. La nuova Fiat Viaggio, infatti, sarà la prima auto del gruppo aziendale torinese prodotta nel nuovo stabilimento Gac-Fiat a Changsha nella provincia di Hunan che adotta l’ultima evoluzione del World Class Manufacturing.                                                                                                         La produzione partirà a luglio 2012 e la commercializzazione partirà dal terzo trimestre 2012. La decisione di produrre la Viaggio in Cina è strategica, proprio in un periodo che ha fatto segnare per l’azienda del Lingotto un calo impressionante di vendite. La quota azionaria della Fiat è infatti scesa del 5,4% solo nel mese di marzo 2012. Ed è per questo che l’azienda torinese si rilancerà in Oriente, nuovo mercato mondiale, nel quale ha intenzione per il 2014 di vendere circa trecentomila auto, contro le millecinquecento vendute nel 2011. La Viaggio è destinata nel 2013 ad arrivare anche nel mercato italiano ed europeo. Quest’auto, infatti, nelle intenzioni dell’azienda torinese è destinata a sostituire la vecchia Fiat Bravo. Con la sua lunghezza di 4,67 metri, la larghezza di 1,85 metri, la Viaggio è il nuovo punto di riferimento nelle auto del segmento C. In questa vettura, Fiat trasferisce il meglio del Know-how tecnologico, design e qualità per questo segmento, il più importante proposto in Cina. Ma quali saranno i motori di questa nuova auto ? Nella nuova Viaggio saranno montati motori turbocompressi 1,4 Tjet 120 Cv e 1,4 Tjet 150 Cv abbinati sia al cambio manuale cinque marce sia al cambio automatico con doppia frizione a secco DDCT sviluppato da Fiat Power Train. Il design, invece, è contraddistinto da superfici espressive e pulite, capaci di coniugare forme fluide e curve con proporzioni rigorose. L’Italia è pronta alla nuova sfida orientale ? La Fiat scommette sulla Cina, la nuova Fiat Viaggio conquisterà il mondo.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

streamit Ascolta Radio FLO, clicca su PLAY
per vie traverse
PER VIE TRAVERSE
L'ultimo libro del direttore Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 557 59 40
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
streamit
Tiberino
puglia
pubblicita

Categorie