English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
L’architetto e designer Hussain Harba firma le borse icona Mini-Home

4 Apr 2019 | Nessun Commento | 484 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Mini-Home_Hussain Harba4 (1)Si chiama Mini-Home ed è la capsule collection di borse firmata dall’architetto e designer iracheno Hussain Harba insieme con la figlia Alia. Le mini bags hanno il manico in plexiglas o in bamboo o ancora in una lega di argento e acciaio creato da un’artista italiano; anch’esso, come le borse, è registrato presso l’Euipo (European Union Intellectual Property Office).

Definite dai fashion influencer delle opere che coniugano arte, moda e design, le borse sono realizzate in pitone, struzzo o coccodrillo: texture lussuose che le rendono morbide, pregiate e capaci di enfatizzare la luminosità delle diverse colorazioni. Rigorosamente Made in Italy, le bags di questa collezione indagano tutta la palette cromatica e spaziano dal vitaminico verde mela al giallo fluo sino al mix di marrone, fuxia, turchese, giallo e arancione in un arcobaleno unico e davvero chic. Dotate di tracolla rifinita a mano, sono realizzate artigianalmente in tiratura limitata. Il nome, Mini-Home, vuole rendere omaggio alla casa intesa come simbolo di sicurezza che cela e custodisce il mondo di ognuno di noi. Con queste bags ogni donna porta infatti con sé il proprio universo personale, racchiuso in un accessorio fashion che coniuga charme ed eleganza, lusso e praticità. Ogni dettaglio, dalla scelta del pellame alla cromia passando per la pochette porta cellulare applicata esternamente e removibile, è frutto della sintesi di design, architettura e arte. Secondo Harba ciascun oggetto, per cui anche la borsa, è un manufatto che nasce dalla sensibilità dell’essere umano perché è il pensiero che si cela dietro all’atto creativo, il delta che fa la differenza e che distingue un prodotto seriale  da uno iconico e originale.

Vere opere d’arte da indossare, le Mini-Home sono customizzate e quindi tutte diverse tra loro così da rispecchiare la personalità di ogni donna. Raffinate e grintose, si declinano perfettamente dall’alba al tramonto e sono ideali sia per la business woman sia per chi le vuole indossare ad un party. Non stupisce quindi che siano molte le fashion addicted che le hanno già richieste tra le quali la show girl Elena Barolo e l’attrice Linda Messerklinger.

Mini-Home_Hussain Harba2 (1)L’architetto Hussain Harba nasce in Iraq, a Babilonia. A 18 anni si trasferisce in Italia per frequentare prima l’Università di Perugia in cui impara l’italiano e successivamente la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Dopo la laurea ha lavorato nell’ambito della progettazione pubblicitaria e nel 1997 ha fondato La TriArt Pubblicità, uno studio di progettazione e produzione che diventa il laboratorio creativo per la realizzazione di più di 173 mila art objects che, da allora fino ad oggi, sono stati creati per i più famosi brand italiani e internazionali e distribuiti in tutto il mondo. Nel 2001 il suo studio ha vinto il premio “Italia che lavora” tra le aziende che si sono maggiormente distinte nel settore Pubblicità contribuendo a far progredire il Paese sia economicamente che socialmente. L’architetto Hussain Harba, che è soprattutto un artista, progetta componenti d’arredo dalle forme innovative e dai colori accesi nei quali i materiali hanno un ruolo fondamentale. Celebri i divani e le poltrone, i suoi modelli, unici o in serie limitata e numerata, sono registrati presso l’Euipo (European Union Intellectual Property Office). Le creazioni dell’architetto Harba non si fermano ai grandi progetti architettonici o agli oggetti di design ma, la sua grande creatività, trova spazio anche nel mondo fashion. Nascono così le creazioni di lusso come i gioielli e le sue borse. “Home” è una capsule collection di borse che è stata presentata in anteprima alla Torino Fashion Week 2017 e 2018, dove l’architetto era anche Special guest della serata. Le bags sono customizzate e quindi tutte diverse tra loro così da rispecchiare la personalità di ogni donna. Raffinate e grintose, si declinano perfettamente dall’alba al tramonto e sono ideali sia per la business woman sia per chi le vuole indossare ad un party. Non stupisce quindi che siano molte le fashion addicted che le hanno già richieste. Tra le celebrità che amano le borse firmate HH la show girl Elena Barolo e l’attrice  Linda Messerklinger. L’impegno nel mondo del design lo consacra nel 2017 con una collaborazione con la storica azienda Poltronova di Firenze che ha prodotto una limited edition di 24 poltrone Joe intitolata “Bloom” presentata al MIAAO di Torino. Una vera e propria icona del design mondiale, realizzata dai designer italiani Jonathan De Pas, Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi nel 1970 e prodotta dall’azienda italiana storica di design Poltronova, diretta da Roberta Meloni.

Mini-Home_Hussain Harba (1)Creazioni di arte e design

Le sue creazioni, anche quelle su commissione, non sono semplici prodotti ma il frutto dello studio, della progettazione e della precisione uniti alla passione per il bello e alla capacità di emozionarsi e di emozionare. Il Dott. Architetto Hussain Harba firma gioielli di lusso che uniscono la ricerca estetica alla scelta dei materiali pregiati, ma anche art objects di uso quotidiano come la tazza Neshua, il cui nome significa goditi il momento. Realizzata in tre versioni – interno in oro e piattino in platino, oro per entrambi e platino per tutti e due – ha un manico sui due lati che permette la presa con le cinque dita come in un abbraccio e consente di percepire meglio la sensazione del caldo e del freddo. Il designer, che è soprattutto un artista, progetta componenti d’arredo dalle forme innovative e dai colori accesi nei quali i materiali hanno un ruolo fondamentale. Celebri i divani e soprattutto le poltrone dalla spalliera a semicerchio sbilanciato nei colori oro e argento, così come quelle realizzate in cavallino o in pelle bovina naturale o ancora con una texture che ricorda le foglie autunnali e i braccioli in legno che richiamano i tronchi degli alberi. I suoi modelli, unici o in serie limitata e numerata, sono registrati presso l’Euipo (European Union Intellectual Property Office). A conferma della qualità superiore del suo lavoro il designer iracheno, torinese per scelta, nel 2017 ha stretto una collaborazione con la storica azienda Poltronova di Firenze che ha prodotto una limited edition di 24 poltrone Joe intitolata “Bloom”. Registrate e numerate, le poltrone sono un omaggio a quella che era stata realizzata nel 1971 dagli architetti Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi per celebrare il campione di baseball Joe di Maggio. Questo intervento su un oggetto storico del design internazionale pare essere il primo e unico mai realizzato.

Hussain Harba Corso Guglielmo Marconi, 20 – 10126 Torino Tel. 011 6670500 – www.harba-designer.com info@harba-designer.com

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie