English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus
La mostra d’arte contemporanea “Enucleare” ha i finalisti per la Sala Murat

15 giu 2011 | Nessun Comento | 1.144 Visite
Di:

EnucleareNel foyer del teatro Petruzzelli  è giunta all’epilogo la selezione delle opere per la mostra d’arte contemporanea “Enucleare” che si terrà presso la Sala Murat, in piazza del Ferrarese a Bari, dal 28 giugno al 5 luglio, organizzata dall’associazione culturale barese “Agorà Mediterranea”. Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato: il Sindaco di Bari Michele Emiliano, l’assessore al  marketing territoriale del comune di Bari Gianluca Paparesta, il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bari Pasquale Bellino ed il consulente del Sindaco di Bari per l’arte contemporanea Vito Labarile. I partecipanti, tutti diplomati o studenti di Accademie di Belle Arti Pugliesi hanno presentato loro creazioni artistiche incentrare su quello che è appunto il tema dell’esposizione: l’energia nucleare. La giornalista Donatella Azzone ha presentato la serata programmata in modo tale che ogni artista avesse un suo spazio per raccontare l’opera, spazio che gli stessi ragazzi hanno prodotto mediante un video di circa un minuto ciascuno. Conoscere della realizzazione dell’opera e poter spiegare ciò che magari a primo impatto non sarebbe comprensibile è stata una scelta sicuramente vantaggiosa, voluta e sostenuta dal presidente di Agorà Mediterranea, Giuseppe Maurizio Ferrandino, per rendere il più fruibile possibile quella che spesso è un’arte un po’ incompresa e permettendo inoltre di non far venir meno quello che è il senso sociale dell’arte: veicolare un messaggio, ed anche se, come in questo caso, un po’ catastrofico non spegnere mai la speranza. Cercando di “mettere a fuoco” quanto possa essere in realtà necessità tale fonte energetica, le sue possibili conseguenze e ricordando le catastrofi già accadute, tutti gli artisti hanno volto trasmettere il loro personale disagio, nonché manifestare un intimo timore nel caso in cui anche nella nostra Italia,questa discutibile risorsa, diventi una realtà.  La giuria composta da Rosanna Pucciarelli, docente della Accademia di Belle Arti di Bari, Maria Vinella, critico d’arte, Attilio Fermo, gallerista e Giuseppe Maurizio Ferrandino, ha infine selezionato le venticinque opere che per intensità e merito verranno esposte.
Vengono riportati i nomi degli artisti ed il titolo della rispettiva opera:

Gianluca Mininni – Natura morta elettrica, Angela Panaro – Silent Danger,  Anastasia Silvestri – Scienza, Carmine Maurizio Muolo – Again?, Elena Angiulli – The Hole, Giulia Marchione – Atomic Bunny, Davide Antuonfermo – Future Light, Annamaria Battista – Ri-Creazione , Fabrizio Capodivento – 10mGy, Stefania Carrieri – Il Giuoco delle cravatte, Viviana Gernone – Radio-poleis , Mariangela Cassano – Effetti nucleari? Solo una bugia mediatica!, Annalaura Cuscito – (+x-)=- , Giovanni De Serio – Luce nera , Liliana Angela De Tomaso – Oriente, Teresa Terlizzi – Ci vuole coraggio, Silvia Domenica Ferrante – InVaso, Davide Gigante – P2, Federica Lisi – Fragor, Michele Loseto – ErbaRossa, Giancarlo Micaglio – Radioli al radicchio, Monica Rizzi – Fissione nucleare , Roberto Sibilano – Fotosintesi , Pietro Spina – Guerra dei mondi – Tempi moderni , Ornella Vassalli – Più Gusto.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

per vie traverse
per vie traverse
PER VIE TRAVERSE
L'ultimo libro del direttore Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 557 59 40
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com

Categorie