English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

“La Loggia di Pilato” il primo film di Alessio Giannone

3 feb 2009 | Nessun Commento | 8.359 Visite
Di:

La Loggia di PilatoLa contrada dell’Impalata nell’agro di Monopoli sarà il centro di un film scritto da Alessio Giannone il lungometraggio prende il nome da una località sita in questa contrada cioè “la Loggia di Pilato”.
La trama assolutamente contemporanea parla, anche, della storia di questo luogo.

Infatti un paesaggio bello ma apparentemente di campagna, conserva storie di una Puglia molto suggestiva.
Tutto è nato da un sogno, ci dice Giannone, il sogno conteneva un non so che di arcano, ed è stato proprio il fascino dell’arcano a spingermi a scrivere una sceneggiatura e a interessarmi alla storia del luogo.
E’ nata così l’idea di mettere il luogo come protagonista di un film. Le vicende storiche emerse, grazie anche all’aiuto in fase di scrittura dell’Archeologa Miranda Carrieri e dell ‘Architetto Domenico Capitanio, sono ai più sconosciute e molte inedite.
Non sarà un “solito” film pugliese, legato a vicende di droga, narcotraffico o altro, ma l’ intento è quello di far emergere una Puglia che ha nei luoghi la fonte di una storia continua Giannone.
Lo strano incontro tra lo sceneggiatore, l’archeologa e l’architetto a fatto si, che durante i tre mesi estivi, visionando resti, luoghi e ascoltando abitanti della contrada, si partorisse un lavoro unico nel suo genere, dove una trama attuale che parla della vita di un trentenne, si intrecciasse alla storia dell’Impalata.
Oltre alle vicende storiche il lavoro ha avuto contributi da gente che, attraverso il web, ha raccontato ciò che sapeva del luogo. Infatti alle vicende storiche si aggiungono storie esoteriche di cui la Valle D’Itria è ricca. Alcune legende in realtà sono legate ad avvenimenti storici realmente accaduti.
Il legame tra la trama contemporanea e le vicende storiche è una piccola chiesa, quella di San Michele in Frangesto che svolge un ruolo importante all’interno del film.

La Loggia di Pilato

La chiesa, infatti, è stata al centro di avvenimenti storici e mitologici molto interessanti, e da scavi condotti dall’università di Bari, è emerso che era presente un convento, molto probabilmente Benedettino, “governato” da una Badessa.
Questa chiesa si trova in cima ad una collina e Alessio Giannone la usa come punto di incontro dei protagonisti del film.
Interessi ha suscitato il lavoro, infatti l’Assessore alla Cultura del Comune di Monopoli Orciuolo, si è impegnato a sostenere il progetto.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

GrilaCom - London
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie