English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

La Chop Chop Band presenta il nuovo album ‘Rialimenta’

12 lug 2016 | Nessun Commento | 743 Visite
Di:

787A5904La Chop Chop Band presenta il nuovo album ‘Rialimenta’, per l’occasione abbiamo intervistato la band pugliese, guidata da Pino Pepsee, che, dopo diversi anni, torna sulla scena con un lavoro ricco di collaborazioni e novità.

A distanza di sei anni tornate sulla scena con ‘Rialimenta’, quali sono le novità in questo lavoro e le differenze rispetto ai precedenti?

La novità principale di “Rialimenta” è il ritorno alle origini reggae e rocksteady che hanno caratterizzato le prime nostre produzioni, si tratta di un album tutto suonato live in studio e registrato quasi interamente in analogico su nastro, come si faceva una volta. Abbiamo fatto questa scelta perché ci piace variare, sentirci liberi di esprimerci attraverso le varie sfaccettature della musica, l’album precedente “Sunshine” era invece molto elettronico e con la collaborazione di molti dj e producers, questa volta abbiamo scelto i musicisti! L’album è uscito il 15 Aprile 2016 per Fridge records –Goodfellas e grazie all’apporto di Puglia Sound.

In disco è denso di collaborazioni con diversi artisti, come sono nate e quale apporto hanno dato?

Le collaborazioni sono frutto dell’amicizia, molti dei musicisti che ci hanno accompagnato in questa avventura sono amici con cui abbiamo avuto il piacere di collaborare, si tratta di grandi professionisti della musica che hanno deciso di credere come noi nel progetto “Rialimenta” offrendo le loro note e le loro emozioni. Il loro apporto è stato fondamentale per noi, tutti gli arrangiamenti che Claudio Kougla ha fatto erano stati proprio pensati per far suonare moltissimi musicisti, penso ai fiati di Pako Baldassarre. Vito Scavo e Donny Balice o agli archi magistralmente suonati dai maestri Carlo e Scintilla Profido, gli organi e i pianoforti di Giuseppe Tricarico, insomma è stato bello avere quasi un’orchestra a nostra disposizione, ci siamo divertiti tantissimo e il risultato per noi è stato grandioso!

‘Rialimenta’ è completamente suonato dal vivo e inciso su nastro, come mai questa scelta?

Abbiamo voluto fare un disco come si faceva fino a qualche decennio fa: lo studio, i musicisti, il live. Pensiamo che l’energia di una band che suona insieme sia un ottimo punto di partenza per un lavoro discografico, abbiamo concentrato le prove in studio nei giorni subito prima delle registrazioni, per poter eseguire i brani dall’inizio alla fine senza interruzioni (e i tagli infiniti che spesso si fanno…) tutti insieme, parte ritmica e armonica, sovraincidendo in un secondo momento solo la voce e i cori.

La musica Reggae ha intriso tutto il vostro lavoro, come ancora vi sostiene a distanza di anni?

Il reggae oltre che musica è uno stile di vita, ci sostiene perché crediamo in quello che facciamo, crediamo negli ideali di pace, fratellanza e positività, vogliamo divulgare questi messaggi attraverso la musica e il reggae è forse il genere musicale più vicino, da sempre, a queste tematiche.

E continuando a parlare di Reggae…la Puglia è un luogo fertile per questo genere di musica, come vi spiegate questo fenomeno?

Sarà la somiglianza della Puglia alla Jamaica, per condizioni climatiche e bellezze naturali, chi lo sa.. certo è che molto fermento della scena reggae italiana proviene proprio dalla nostra regione, da sempre iper attiva in questo senso. Pensiamo sia stato un continuo “fertilizzare” la Puglia di reggae music, dai primi anni 80 ad oggi ogni band, crew e sound system pugliese ha fatto germogliare nella gente la curiosità e l’amore per questo genere musicale, sempre nuovi musicisti si sono avvicinati a questo genere e di conseguenza sono aumentati gli eventi legati al reggae, ormai in Puglia si concentrano i più grossi eventi reggae italiani e siamo molto felici per questo, dopo tanti anni di forzate trasferte per ascoltare i mostri sacri Jamaicani.

Ci sono progetti per l’estate? Dove potremo ascoltarvi?

Vi invitiamo tutti a tenervi aggiornati sulla nostra pagina www.facebook.com/chopchopband , lì trovate tutte le informazioni sui nostri concerti e su tutto quello che ci riguarda, possiamo già confermare i nostri concerti il 13 Agosto a Oppido Lucano (Pz) e il 26 Agosto all’ormai famoso “Cellamare Music Festival”, le date sono in continuo aggiornamento, quindi seguiteci e aiutateci a diffondere positività! Bless

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Bari - dal borgo alla citta'
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

GrilaCom - London
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie