English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Impariamo a raccontare. I genitori diventano narratori ideali grazie alla Disney

12 mar 2013 | Nessun Commento | 1.230 Visite
Di:

Impariamo a raccontare
Winnie the Pooh
scende in campo per aiutare mamma e papà a diventare bravi narratori. Disney presenta infatti il nuovo progetto Winnie The Pooh Impariamo a raccontare, un progetto ispirato all’orsetto goloso di miele amato da generazioni di bambini per offrire a genitori e nonni consigli, suggerimenti e trucchi per trasformarli in narratori ideali.

Si parte dalla scelta del libro (da fare insieme al bambino per coinvolgerlo e aumentare il suo interesse), passando per la creazione di una routine (leggendo ogni sera almeno 15 minuti), arrivando all’interpretazione delle diverse voci dei personaggi e dei sentimenti grazie alla mimica facciale. Tra i consigli firmati Winnie The Pooh, non manca quello di variare ritmo e volume della voce per rendere i racconti intensi e suggestivi, mimare le azioni del racconto e aggiungere effetti sonori per rendere protagonisti della storia i piccoli ascoltatori, che a loro volta possono diventare loro narratori, aiutandoli a sviluppare la loro capacità di conversazione.

Il tutto parte da una ricerca Doxa da cui emerge il desiderio dei genitori di essere più bravi nel raccontare storie ai propri figli e trasformare il tradizionale racconto della favola in un momento ancora più speciale. L’indagine condotta su un campione di 251 mamme e papà con bambini dai 3 ai 5 anni rivela che ai papà piace inventare le storie che raccontano ai propri figli, mentre le mamme amano narrare quelle classiche, entrambi sono però alla ricerca di suggerimenti per migliorare, integrando le tecniche di narrazione tradizionali con quelle più moderne e multimediali. I dati parlano chiaro: il 45% dei genitori italiani legge ai propri figli una storia ogni giorno, il 49% lo fa qualche volta alla settimana, il 58% dei nonni ama molto farlo ogni volta che ne ha l’occasione, i papà risultano i più aperti all’uso delle nuove tecnologie, mentre i nonni prediligono l’ausilio di strumenti tradizionali come peluche, pupazzi e travestimenti.

Sul sito www.disney.it/winnie-the-pooh tutte le mamme e i papà avranno a disposizione un angolo della rete dove trovare il materiale necessario per calarsi nel ruolo dei perfetti storyteller. Saranno disponibili i suggerimenti degli esperti Disney e i video con le indicazioni di Jimmy Russo, noto volto tv di Disney Junior. Il sito poi si integra con l’offerta di strumenti ispirati a Winnie The Pooh: le Storie di Amicizia e la Nuova Canzone della Buonanotte in onda su Disney Junior, diversi libri, di cui due già disponibili su iTunes come iBooks, l’app con funzioni audio, il magazine che a maggio avrà una veste tutta nuova e un tour in arrivo dal prossimo 17 marzo che toccherà alcune delle principali città italiane.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

GrilaCom - London
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie