English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Il tributo di Alex Di Ciò a Dj Trip con il remix “Last night a Dj saved my life”

27 feb 2011 | Nessun Commento | 3.715 Visite
Di:

Alex Di Ciò
Dj Trip nome d’arte di Cesare Tripodo, barese, era un artista completo: umile, dotato di grande creatività tecnica, sempre impeccabile ed intonata, con un’ottima conoscenza e scelta musicale, un perfezionista che faceva incantare facendo dei giradischi uno strumento musicale.
Ho conosciuto Cesare Tripodo nei primi anni ’80, ci racconta il d.j. Alex Di Ciò, seguendolo in diversi eventi dagli esordi della sua carriera artistica sino al 1991 quando con lo pseudonimo di D.J. Trip diventò migliore D.J. d’Italia e Campione Italiano DMC Competition al “Rolling Stones” di Milano, ed aggiudicandosi il secondo posto ai Campionati DMC Europei. Cesare – continua Di Ciò – utilizzando due giradischi Technics SL-1200MK2 ed un mixer a due canali, portava il mondo dei d.j. a cambiare direzione creando nuove tecniche di scratch e mix come cutting, backspinning (usando duplicati di copie dello stesso disco) e punch-phrasing, mixando dischi in vinile di genere hip-hop & funk persino con i piedi e spostando addirittura il crossfader del mixer con la bocca ed il naso. Per fare questo adoperò la Clock Theory, ovvero segnare il vinile in un punto esatto (con etichette adesive) per trovare facilmente la porzione di suono su cui fare scratching e cutting.
Alex Di CiòIn discoteca con il suo carisma ipnotizzava chi era davanti alla consolle ad ascoltare ed osservare le sue strepitose “acrobazie” dovute ai virtuosismi con i giradischi.
Mi sembrava opportuno – ci dice Alex Di Ciò – a distanza di quasi 20 anni dalla sua prematura scomparsa nell’ottobre 1991 ricordarlo con un tributo riproponendo un suo capolavoro creativo (Mash Up) che risale al 1983 quando lavorava al Rainbow Club di Bari. Si tratta di una fusione di due brani uno strumentale ed una acappella (solo voce) dall’estrema difficoltà tecnica.
Così per onorarlo anche il talentuoso d.j. Alex Di Ciò ha utilizzato soltanto due giradischi ed un mixer realizzando e registrando dal vivo (durante una sua performance nel novembre 2010) questo progetto che è presente in formato digitale su itunes e su tutti i portali Download del Mondo su etichetta Jean Records.
Questi sono solo alcuni portali dai quali è possibile ascoltare ed acquistare in formato digitale il brano uscito il 24.02.2011.

I Tunes:
http://itunes.apple.com/it/album/id420853492?affId=1108120

Deezer:
http://www.deezer.com/fr/music/album/last-night-a-d-j-saved-my-life-914093#music/d-j-trip/last-night-a-d-j-saved-my-life-914093

Napster:
http://music.napster.com/d.j.-trip-music/album/last-night-a-d.j.-saved-my-life-%5Balex-di-ci%C3%B2-presents-tribute-to-d.j.-trip%5D/14154092#s_module=search_all_album&origin=search
[wp_youtube]8_gil6ZmTzo[/wp_youtube]

Foto di Gigi Peluso

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

GrilaCom - London
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie