English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il Premio Internazionale Vinitaly 2010 per l’Italia va all’azienda Masciarelli

8 apr 2010 | Nessun Comento | 2.791 Visite
Di:

Marina CveticQuesta la motivazione del Premio: “Nata nel 1981 dall’intuito imprenditoriale di Gianni Masciarelli, figura simbolo del panorama enologico italiano, purtroppo prematuramente scomparso, l’azienda abruzzese ha saputo raggiungere, nello spazio di appena un trentennio, due obiettivi fondamentali.
Da un lato creare un marchio con pochi eguali in Italia, decisamente votato all’alta qualità senza compromessi, e dall’altro lanciare nel mondo i vini di un’intera regione, l’Abruzzo.
Due obiettivi che l’azienda condotta oggi da Marina Cvetic (in foto), moglie di Gianni, continua a non considerare acquisiti una volta per sempre, ma, piuttosto, originati da un costante e rinnovato lavoro all’insegna della modernità, del rispetto per l’ambiente e senza dimenticare mai l’importanza della tradizione.”

Un anno dopo il primo Vinitaly senza Gianni è possibile tornare a parlare dei progetti di Gianni Masciarelli, dei suoi vini lasciati in lavorazione e oggi in degustazione, di un rudere di castello disabitato comprato per amore e oggi ritiro di charme tra i vigneti e la Majella, e soprattutto delle sue emozioni ancora di più da condividere oggi.
Oggi è possibile per la famiglia- azienda Masciarelli affrontare il Vinitaly 2010 nel segno di un passato che mai come ora è futuro e altissima qualità nel segno della tenacia, del rigore, della disciplina.
E cioè la filosofia di Gianni Masciarelli ancora oggi, ma anche quella di Marina Cvetic, forte e appassionata e di Miriam ormai in azienda sulle tracce del papà.
Alle pareti dello stand al Vinitaly in sequenza foto in bianco e nero sulla imprescindibile quotidianità del vino come del pane, con i volti dei “grandi vecchi”, come l’anziano Amedeo Masciarelli, figura ancora centralissima in azienda. E ancora, i vigneti migliori tra quei 60 appezzamenti diversi. Sullo sfondo di un Abruzzo ancora autentico, aspro e schivo, dove “Gianni avrebbe voluto vivere se fosse stato una vite. Qui dove dimorano da sempre i nostri vigneti”.
In questo ambiente gira a loop un video che intreccia anni vissuti straordinariamente: un Gianni Masciarelli molto solare, in vigna, in cantina, mentre degusta con i tanti buyers stranieri o mentre racconta la sua terra, magistrale affabulazione su un mondo ancora quasi segreto.
Insomma quest’anno finalmente con le emozioni ci si può confrontare e allora ecco quasi come un simbolo prezioso che sintetizza molte sensazioni, il primo Vino per gli Amici, in edizione limitata.
“Nella vendemmia del 2007 Gianni Masciarelli ha pensato di riservare un suo vino solo ed esclusivamente per i suoi amici di tutto il mondo, un omaggio, un segno di amicizia e condivisione. Ha ideato un vino da tavola rosso che dopo la fermentazione in acciaio, resta per un anno in 22 barrique di rovere francese.Questo speciale vino, annata 2007 prodotto in 3299 Magnum in cassetta di legno, verrà regalato per la prima volta in occasione del Vinitaly 2010. Si tratta di un rosso da tavola, ma il vitigno utilizzato non lo sa nessuno precisamente”, racconta Marina Cvetic.
Ogni giorno, dall’8 al 12 aprile, nello stand Masciarelli Marina Cvetic, Miriam Masciarelli, e le persone che lavorano in un’azienda giovane e molto determinata, vi aspettano per sedersi accanto a voi a degustare vini di straordinarie suggestioni, potenti ma eleganti. Tra gli altri anche vini non ancora in commercio, da provare solo qui nello stand come il Trebbiano Marina Cvetic 2008, il Merlot Marina Cvetic 2007 e il Villa Gemma 2006.
Vini che hanno fatto e faranno il giro del mondo, comprese la Cina e la Russia che Gianni aveva cominciato a sviluppare e dove Marina è già ormai molto amata, divenendo ovunque i testimonial più evocativi di una terra e di uno stile di vita.
Come dimostrano anche i numerosi riconoscimenti da parte delle principali guide enologiche italiane e straniere. Valga citare a questo proposito solo due dei riconoscimenti all’azienda Masciarelli nell’ambito del Vinitaly: l’Azienda Masciarelli è risultata vincitrice del “Premio Internazionale Vinitaly 2010” per quanto concerne l’Italia.
Domenica 11 aprile invece conferimento del Premio da parte di Wine Enthusiast al Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma 2004, 28° nella TOP 100 Cellar Selection Wines of the Year. Da non dimenticare, lunedì 12 aprile alle 10.30 la verticale di Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma Rosso nella sala Taste&Dream.

Al Vinitaly la famiglia Masciarelli è al PAD 7 Stand D9 

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

streamit Ascolta Radio FLO, clicca su PLAY
per vie traverse
PER VIE TRAVERSE
L'ultimo libro del direttore Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 557 59 40
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
streamit
Tiberino
puglia
pubblicita

Categorie