English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il Nuovo Mondo: il sogno di un pianeta Terra a misura di bambino, il libro di Marco Ianes (Gruppo Albatros Il Filo)

26 Feb 2019 | Nessun Commento | 655 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

fronte IL NUOVO MONDOA cura di Antonella Quaglia

È il 1802 e ci troviamo tra i boschi del monte Bodone: Pietro sta correndo inseguito da un’orsa inferocita, quando d’un tratto la terra trema. È l’incipit del romanzo Il Nuovo Mondo che, attraverso una narrazione circolare, ci riporta nello stesso luogo e nella stessa situazione centinaia di anni dopo, in un intenso epilogo che ribalta il senso della scena iniziale. Marco Ianes narra una storia apocalittica in un romanzo fantascientifico che si declina nel corso degli eventi in un’opera più complessa, e soprattutto più realistica e vicina al nostro presente. È infatti “solo” il 2020, e ciò che accade ai protagonisti e all’umanità tutta non si può giudicare semplicemente il volo pindarico di un autore sci-fi, perché contiene il richiamo profetico a un pensiero agghiacciante che arrovella il cervello di molti uomini della contemporaneità. Anni disastrosi di sfruttamento delle risorse ambientali e di azioni tanto scellerate da causare i cambiamenti climatici con le loro tragiche conseguenze, hanno costretto Madre Natura a ribellarsi contro i diretti responsabili della distruzione del pianeta Terra: gli esseri umani, nessuno escluso. Il Nuovo Mondo è il terrificante e disperato racconto della quasi totale estinzione della razza umana, una specie che nella sua illogicità sa essere tanto intelligente quanto incredibilmente ottusa, e che ha scelto da sola la propria autodistruzione, perpetrando comportamenti contrari alla sua natura e consciamente deleteri per la sua sopravvivenza. È un romanzo che fa arrabbiare, e che in certi passaggi fa tremare di paura perché i terremoti, gli tsunami e le eruzioni vulcaniche non sono androidi impazziti o alieni conquistatori, ma sono fenomeni parte della terra che calpestiamo ogni giorno, parte del nostro passato, presente e futuro. Marco Ianes mostra una profonda anima ecologista nel descrivere con particolari vividi la devastazione che sta dilagando come la peste nel nostro mondo, e con grande sensibilità costruisce una storia che invita a leggere i segnali che la natura ci sta inviando da decenni, e a ritrovare l’armonia con il creato e con tutte le sue creature, che sono parte di noi, come noi di loro. In quest’ottica il romanzo distrugge per ricostruire: nella storia narrata è infatti indispensabile ripulire il pianeta Terra per poterlo vedere rinascere a nuova vita, in cui tutto sia “a misura di bambino”. Un potente messaggio di responsabilità per un’umanità che ha bisogno ora più che mai di risvegliarsi dal torpore, e di essere consapevole del proprio impatto sul mondo.

Contatti

www.marcoianes.net

www.marcoianes.blogspot.it

www.ilnuovomondo.eu

www.facebook.com/ianesmarco/

www.facebook.com/ilnuovomondo2018/

https://www.ilfattoquotidiano.it/blog/mianes/

https://www.amazon.it/nuovo-mondo-Marco-Ianes/

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie