English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Il mio cioccolato, convince l’ultima fatica letteraria di Guido Castagna per Giunti Editore

14 nov 2017 | Nessun Comento | 1.061 Visite
Di:

IL MO CIOCCOLATO - coverGuido Castagna è uno degli artigiani più conosciuti e rinomati della grande cioccolateria torinese, dunque della più grande tradizione cioccolatiera italiana. È infatti a Torino che sono nati e cresciuti alcuni dei più importanti marchi storici di questo settore, è lì che è nato il gianduia, ed è lì che adesso stanno rifiorendo botteghe artigiane all’avanguardia. Castagna non è un semplice produttore di tavolette al cacao o di praline, bensì un vero e proprio pasticcere del cioccolato. Questo libro sintetizza tutta l’arte e la conoscenza di anni di appassionato lavoro che vede il cioccolato – bianco o extra fondente – come ingrediente protagonista di torte da forno, creme, cioccolatini, ma anche come complemento o centro del piatto. La capacità di Castagna, ospite fisso da anni di Antonella Clerici (che firma la prefazione) alla “Prova del Cuoco”, è però anche quella di saper raccontare il suo lavoro al grande pubblico rendendo facili ricette apparentemente difficili. Ed è quello che avviene in questo libro, prima opera che mette nero su bianco la ricerca e l’impegno di anni.

La storia di Guido Castagna inizia nel 2002, nel laboratorio e negozio di Giaveno (Torino). La filosofia di produzione si estrinseca nel disciplinare “Cioccolato Metodo Naturale Guido Castagna”, che va dalla selezione delle fave di cacao, prodotte in cooperative certificate, alla loro lavorazione lenta e meticolosa in laboratorio. Il filo conduttore è la nocciola Piemonte Igp, tostata in azienda. Tavolette, tartufi, i famosi giuinott, i bassinati e tante altre creazioni ne hanno decretato il successo. Oggi i suoi prodotti si trovano nel raffinato, goloso negozio di Torino e nelle migliori boutique d’Italia.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
per vie traverse
Il mondo visto di Traversa
Storie intorno al globo di un simpatico viaggiatore
di Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 5575940
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
1991-1995 La resa dei conti
per vie traverse
Vineaway - Produci il tuo vinoVineaway - Produci il tuo vino
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie