English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

‘Il giorno più bello’ : il film di Vito Palmieri ambientato tra le bellezze della Valle d’Itria

22 lug 2016 | Nessun Commento | 620 Visite
Di:

getmediaUna storia appassionante e di forte attualità, una commedia e tanta poesia. E’ la storia di un matrimonio, quello tra due giovani uomini, è il racconto della loro storia d’amore che deve farsi strada tra le varie vicissitudini familiari e che prende vita sullo sfondo delle bellezze della Valle d’Itria (Alberobello, Locorotondo, Martina Franca) per chiudersi, sul finale, a Barcellona.
Si parla del ‘Il giorno più bello’, presentato stamane al Cineporto di Bari, opera prima del regista pugliese Vito Palmieri, già premiato con vari riconoscimenti per i suoi cortometraggi, e presente oggi, durante la conferenza stampa, insieme ad Alessio Vassallo, Michele Venitucci (protagonisti del film), Michele Sinisi, Anna Rita del Piano, e dal Presidente dell’Apulia Film Commission, Maurizio Sciarra.
Prodotto da Cesare Fragnelli e Joo Hyun Ahn per Altre Storie, Gabriella Buontempo e Massimo Martino per Clemart, con Rai Cinema e con il supporto dell’Apulia Film Commission, ‘Il giorno più bello’ mette in scena, dopo l’approvazione delle legge sulle unioni civili, un argomento molto sentito e che in questo caso si veste di colori e di atmosfere tutte pugliesi.

“E’ una commedia romantica –ci dice il regista Palmieri- la storia d’amore tra i due protagonisti è un modo per narrare anche la storia delle loro famiglie, così diverse tra loro, una ricca e nobile, l’altra popolare, che affrontano in maniera completamente diversa il tema dell’omosessualità”.

Così il nuovo lavoro di Palmieri riesce a raccontare con ironia i diversi approcci verso il tema trattato delle famiglie di provenienza dei due protagonisti. “Non è solamente un film sulla omosessualità –dice Michele Venitucci- ma soprattutto sulla diversità dei due mondi da cui provengono i due personaggi. Sono contento –continua Venitucci- di interpretare questo ruolo e di farlo nella mia terra natale”.

“Il concetto portante del film –ha poi affermato Alessio Vassallo- è proprio la diversità, intesa in senso generale, l’affermazione ‘tu sei diverso da me’ -continua Vassallo- non ha senso, perché è nella diversità che esistiamo e grazie ad essa ci relazioniamo”.

Il film, tratto dalla sceneggiatura di Maddalena Ravagli, Leonardo Fasoli, Enrico Maria Lamanna, con la collaborazione di Michele Santeramo, è anche un tributo alla Puglia, un territorio celebrato in tutto il mondo per la sua ricchezza culturale ed artistica e che offre uno scenario prezioso anche ne ‘Il giorno più bello’.

“E’ bello poter accompagnare un regista pugliese –ha concluso il Presidente Maurizio Sciarra- che ha scelto la Puglia per il suo primo film. E’ la dimostrazione che investire nel talento è quello che Apulia Film Commission deve fare e continuerà a fare”.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Bari - dal borgo alla citta'
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

GrilaCom - London
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie