English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il 26 novembre la Libreria del Sole di Lecce omaggia Dante Alighieri in occasione del suo anniversario

25 Nov 2015 | Nessun Commento | 802 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

daQuesta sera ti presento… un libro” è il titolo di un ciclo di incontri che prende il via il 26 novembre, a partire dalle ore 18, negli spazi della Libreria del Sole a Lecce in via Rubichi. Il primo appuntamento è dedicato al Sommo Poeta in occasione del 750° Anniversario della nascita di Dante Alighieri (1265 – 2015). Tra i tanti eventi promossi sul territorio nazionale anche La Libreria del Sole di Lecce ricorda Dante sfogliando le pagine di un libro pregiato: “Chiose alla Cantica dell’inferno di Dante Alighieri scritte dal figlio Jacopo Alighieri”, pubblicate per la prima volta in corretta lezione con riscontri e fac-simili di codici, e precedute da una indagine critica per cura di Jarro (G. Piccini) dall’editore fiorentino Enrico Bemporad il 1° settembre 1914. L’iniziativa è organizzata dalla Libreria del Sole, gli Amici del Libro-Lecce, Il Raggio Verde e l’Associazione Culturale Le Ali di Pandora.

Dopo l’introduzione di Nico Maggi proprietario della Libreria del Sole sarà lo storico Mario Cazzato, presidente dell’associazione Amici del Libro di Lecce, ad illustrare e a svelare il valore dell’edizione pregiata, un testo prezioso per l’ermeneutica dantesca, scrive nella prefazione Jarro, “uno fra i più antichi commenti del sublime poema, e che contiene una interpretazione nuova, con singolarissimo intendimento, per la prima volta or da noi messo in rilievo. E non accade l’insistere su la importanza di tale sottile interpretazione circa le allegorie della Divina Commedia, se si riflette che Jacopo può averla udita, raccolta dalle stesse labbra del padre”.da2

Nel suo intervento, invece, il prof. Mario De Marco affronterà, brevemente, il tema dell’esoterismo in Dante anche per sconfessare ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, che il poeta sia stato ad Otranto nel suo pellegrinaggio “per le parti quasi tutte a le quali questa lingua si stende”. Non solo parole, però. Durante l’incontro, moderato dalla giornalista Antonietta Fulvio, l’artista toscano Francesco Zavattari dipingerà in live painting un’opera ispirata alle suggestioni del poema dantesco. Si tratta di un felice ritorno nel Salento per Zavattari che, dopo il successo della mostra “Elevata Concezione”, lunedì 23 novembre nel Salento ha tenuto una master class per gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Lecce. L’evento è organizzato dal Comitato di Brindisi della Società Dante Alighieri.

Ingresso libero

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie