English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Guido Guglielminetti, il “capobanda” di Francesco De Gregori, presenta “Essere basso” alla libreria Vecchie segherie e altre storie di Bisceglie

10 set 2017 | Nessun Comento | 185 Visite
Di:

copertina gugliemettiA Bisceglie la grande musica non solo cantata ma anche raccontata. Guido Guglielminetti, bassista e produttore di Francesco De Gregori, presenta il suo libro “Essere…basso – Piccole storie di musica” alla libreria Vecchie segherie e altre storie, 14 settembre, ore 19,30.

L’animatore culturale biscegliese, Domenico Ferrante, porta nella sua città un musicista di alto profilo, Guido Guglielminetti, testimone del grande cantautorato italiano e internazionale, per presentare la sua prima fatica letteraria in un luogo simbolo della cultura del nord barese, la libreria Vecchie Segherie e…altre storie nei pressi del porto turistico. Autore, musicista, compositore, arrangiatore, “capobanda” storico e produttore artistico di Francesco De Gregori, Guglielminetti presenterà al pubblico giovedì 14 settembre dalle ore 19,30 il suo libro “Essere… basso – Piccole storie di musica” (L’ArgoLibro Editore). Seguirà il firmacopie.

Il libro, che nel titolo allude alla sua carriera di bassista e contrabbassista, è una raccolta di aneddoti, ricordi e riflessioni sulle esperienze personali dell’autore. Si rivolge a lettori di ogni età, poiché non contiene tecnicismi né teorie astratte sulla musica, ma tratta, con leggerezza, grande bravura di scrittore e un tocco di ironia, la quotidianità di un artista che ha fatto la storia della musica italiana.  Il volume svela un mondo che di solito conosciamo solo nell’ufficialità dei riflettori, i risvolti delle vicende narrate permettono invece di cogliere il lato più umano dei grandi artisti del panorama musicale italiano con i quali Guglielminetti ha collaborato nel corso della sua lunga carriera (Lucio Battisti, Mia Martini, Lucio Dalla, Adriano Pappalardo, Ivano Fossati, Umberto Tozzi, Patrick Samson, Loredana Bertè, e ovviamente Francesco De Gregori, con il quale vanta un sodalizio artistico sin dal 1986).

Un libro sorprendente, ricco di curiosità, nel quale l’autore, oltre a raccontare con umorismo e raffinatezza le storie vere dei più grandi musicisti italiani, ci parla soprattutto del proprio mestiere, un lavoro per cui occorre sapersi reinventare ogni giorno, nel quale non esistono traguardi definitivi e dove ogni esperienza è un prezioso tassello che va a comporre il luminoso mosaico della vita del musicista. E Guglielminetti è uno che può raccontare momenti importanti come la sua partecipazione, appena diciannovenne, a “Il mio canto libero” di Lucio Battisti, poi la lunga collaborazione con Ivano Fossati con il quale ha scritto “Un’emozione da poco”, brano portato al successo da Anna Oxa. E ancora gli anni trascorsi in tour con Mia Martini prima e con Loredana Bertè poi, la canzone scritta per Mina “La nave” e naturalmente l’incontro folgorante con De Gregori. Fu proprio dopo che quest’ultimo ascoltò l’album “Ventilazione” di Ivano Fossati, album realizzato a sei mani da Ivano Fossati, Elio Rivagli e Guglielminetti che, colpito dal suono di quel lavoro, li volle per il suo album “Scacchi e tarocchi”. È da allora che dura la collaborazione di Guglielminetti con uno dei cantautori più amati della musica italiana, con una evoluzione dei ruoli avvenuta col tempo. Dal 2000 ad oggi, infatti, oltre a suonare il basso, è anche produttore degli album di Francesco De Gregori e cura la parte musicale nei suoi tour.

«Essere… basso è una raccolta di aneddoti che si legge – e rilegge – tutta d’un fiato. Un libro da godersi in piedi in metropolitana – racconta Guido Guglielminetti – Ripercorre le mie collaborazioni, le mie esperienze personali e i miei incontri con i personaggi illustri della musica italiana. È un riassunto della mia vita, che coincide spesso con la mia musica. A volte può far ridere, ma giuro, che è tutto vero.»

Chi acquisterà il libro di Guido Guglielminetti “Essere…basso – Piccole storie di musica”, già disponibile presso la libreria “Vecchie Segherie e altre storie” in via Porto, 33 a Bisceglie (BT) ad un costo esclusivo per la presentazione a euro 10,00, potrà ritirare il pass che dà accesso preferenziale al firmacopie con l’autore il 14 settembre (un pass per ogni libro acquistato, fino ad esaurimento).

Per info: 3896950500

GUIDO GUGLIELMINETTI, nato a Torino, classe ‘52, è musicista, compositore, arrangiatore, band leader (detto “capobanda”) e produttore artistico di Francesco De Gregori. Nel corso della sua carriera ha collaborato con grandi musicisti del panorama italiano tra cui Mia Martini, Anna Oxa, Lucio Dalla, Ivano Fossati, Umberto Tozzi, Patrick Samson, Loredana Bertè, per citarne alcuni. Presso il suo studio a Peveragno, PSR, organizza corsi individuali di home recording, arrangiamento e produzione artistica, tiene masterclass e seminari negli studi di registrazione di tutta Italia e all’estero e trasmette la propria esperienza ai giovani in occasione di workshop ed incontri nelle scuole di musica, al fine di spiegare come sia possibile trasformare la propria passione in una professione.

www.guidoguglielminetti.com

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
per vie traverse
Il mondo visto di Traversa
Storie intorno al globo di un simpatico viaggiatore
di Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 5575940
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
1991-1995 La resa dei conti
per vie traverse
Vineaway - Produci il tuo vinoVineaway - Produci il tuo vino
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie