English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

‘Grotte horror’…brivido e suspance, dal 7 dicembre al 4 gennaio, nelle Grotte di Castellana

25 nov 2012 | Nessun Commento | 1.392 Visite
Di:

castellanaBrivido, suspance. Chi avrà il coraggio di assistere al meglio della cinematografia horror internazionale in una vera e propria caverna?

Tutto questo sarà possibile solo alle Grotte di Castellana dove, nella Caverna della Fonte, attrezzata come una vera e propria saletta cinematografica (60 posti a sedere), da venerdì 7 dicembre, ogni venerdì fino al 4 gennaio (tranne 21 dicembre), sarà possibile vedere quattro film che hanno fatto la storia del genere horror. Un genere che fa sempre più proseliti. I film saranno selezionati dal critico cinematografico Lino Aulenti, con la collaborazione tecnica della Coop. Soc. Fantarca.

Il pubblico assisterà alle proiezioni avvolto dall’atmosfera naturale di giochi di luci, ombre, sensazioni da brivido e audio in perfetto dolby surround…e qualche pipistrello che sonnecchia tra le stalattiti.
Una originale occasione ideata già lo scorso anno per esaltare l’atmosfera straordinaria di quello che è il complesso carsico turistico tra i più importanti che abbiamo in Italia, e che da sempre è attento alla promozione al suo interno di eventi culturali di qualità.

Il calendario delle proiezioni:
Venerdì 7 dicembre: “Shining” (1980); regia Stanley Kubrick
Venerdì 14 dicembre: “La casa” (1982); regia Sam Raimi
Venerdì 28 dicembre: “Phenomena” (1985); regia Dario Argento
Venerdì 4 gennaio: “Descent-Discesa nelle tenebre” (2005); Regia Neil Marshall

“Shining” (1980)
Regia: Stanley Kubrick Genere: Horror Soggetto: Stephen King Sceneggiatura: Stanley Kubrick, Diane Johnson Interpreti: Jack Nicholson, Shelley Duvall, Danny Lloyd, Scatman Crothers Fotografia: John Alcott Musiche: Wendy Carlos Montaggio: Ray Lovejoy Durata: 120 min.
Dal romanzo di Stephen King. Film pessimista nel quale Kubrick nega e fugge la storia, ma affronta l’utopia riaffermando che le radici del male sono nell’uomo però, egli, non nega, anzi esalta, la possibilità di una riconciliazione futura, attraverso il bambino e il suo shining (luccicanza) e quella di una nuova e diversa concordia.

“La casa” (1982)
Regia: Sam Raimi Genere: Horror Sceneggiatura: Sam Raimi Interpreti: Bruce Campbell, Ellen Sandweiss, Richard Demanicor, Betsy BakerFotografia: Tim Philo Musiche: Joseph LoDuca Montaggio: Edna Ruth Paul Durata: 80 min.
In una capanna di montagna cinque ragazzi sono posseduti da demoni malefici. Girato a costi irrisori con una piccola troupe di dilettanti, divenne un film di culto tra i giovani fan del cinema gore sanguinolento per le invenzioni registiche, le soluzioni visive, gli effetti ingegnosamente grotteschi, aprendo la strada al giovane regista Sam Raimi.

“Phenomena” (1985)
Regia: Dario Argento Genere: Horror Sceneggiatura: Dario Argento, Franco Ferrini Interpreti: Jennifer Connelly, Daria Nicolodi, Donald Pleasence, Dalila Di Lazzaro Fotografia: Romano Albani Musiche: Claudio Simonetti Montaggio: Franco Fraticelli Durata: 111 min.
Jennifer, in Svizzera per studiare, si trova coinvolta in misteriosi assassinii di ragazzine, combatterà grazie al suo rapporto parapsicologico con gli insetti e all’aiuto di un entomologo paralitico. La natura ha un posto importante nel 9° film di Dario Argento: il vento, l’acqua, gli insetti per i quali il regista mette in opera acrobatiche tecniche di ripresa, contrapposti al degrado degli umani con il punto più basso toccato dal mostruoso figlio di Mrs. Bruckner (make-up dell’ottimo Sergio Stivaletti). Il programmatico disinteresse per la logica narrativa esplode nel delirio truculento dell’ultima mezz’ora con 4 o 5 finali infilati l’uno nell’altro, ulteriore dimostrazione di un narcisismo esibizionistico quasi disperato.

“Descent-Discesa nelle tenebre” (2005)
Regia: Neil Marshall Genere: Horror Sceneggiatura: Neil Marshall Interpreti: Shauna Macdonald, Natalie Jackson Mendoza, Alex Reid, Saskia Mulder Fotografia: Sam McCurdy Musiche: David Julyan Montaggio: Jon Harris Durata: 99 min.
La prima ora del film alimenta perfettamente l’angoscia e la claustrofobia, fino all’apparizione delle creature: in quel momento il regista se ne infischia del vedo-non-vedo, sbatte i mostri in scena e dà inizio a una battaglia sanguinosa. Un film teso, vivido e avvincente, che molti definiranno, come suggerito dallo stesso autore, un “tranquillo weekend di paura sotto terra”.

Costo biglietto visione film 6 euro – Solo su prenotazione telefonando allo 080/4998221
ingresso proiezioni film ore 20.30
per info:www.grottedicastellana.it

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

GrilaCom - London
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie