English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Distinti Salumi”, la VI Rassegna Nazionale del Salume per tre giorni a Cagli

20 apr 2010 | Nessun Comento | 958 Visite
Di:

salumiTorna, dopo lo straordinario successo delle edizioni precedenti, Distinti Salumi, la Rassegna Nazionale del Salume giunta alla sua VI edizione, in programma il 30 aprile, l’1 e il 2 maggio prossimi.
La città di Cagli si prepara alla nota Kermesse con tantissime novità alla scoperta di nuovi prodotti e sensazioni che hanno per protagonista assoluto l’affascinate e succulento mondo del salume e non solo. Una passeggiata attraverso le vie del centro storico di Cagli attraverso un percorso di conoscenza condotti da uno sguardo che tiene assieme due orizzonti: la terra con la memoria di antichi e nuovi sapori uniti a quel genius locis, lo spirito del luogo che condensa l’identità di Cagli. Un momento di piacere da vivere insieme grazie ad un evento che si sviluppa intorno al ricco programma di appuntamenti che Distinti Salumi propone ai suoi visitatori e che invita a scoprire.
Un filo d’Arianna che parte dalle occasioni più golose e si orienta in altrettanti momenti di fusione con la cultura della città e i luoghi più incontaminati di queste terre. Un viaggio nel gusto dell’arte norcina accolti nei cortili, negli androni degli antichi palazzi nobiliari, e nei principali siti storici della città trasformati per l’occasione in sale di degustazione, percorsi didattici, educazioni sensoriali, esperienze tattili, visive ed olfattive e interattive insieme a momenti di grande passione nell’assaggio dei sapori più tipici di questa terra firmati Slow Food.
Si può fare tappa nei Cortili del Sale dove degustare una sintesi di salumi italiani ed europei, ospiti per l’occasione negli antichi palazzi nobiliari. Salumi Italiani, Europei e Particolari dedicati alle grandi realtà norcine territoriali, italiane ed internazionali. Un appuntamento per diffondere e salvaguardare l’immenso patrimonio della norcineria, frutto di una grande varietà di ambienti, razze animali, lavoro artigianale di produzione e trasformazione dedicata alle famiglie dei salumi e ai possibili usi gastronomici.
Altra meta del sapere è la Piazza del Sale, il Mercato nazionale di produttori artigiani e di piccole realtà commerciali accuratamente selezionate da Slow Food su tutto il territorio nazionale ed europeo. Sono sostenitori della qualità che mettono in mostra e in vendita i propri prodotti, alimenti preziosi e di sicuro valore e raccontano le proprie esperienze, differenze e biodiversità, ospiti nella Piazza del Teatro. Per l’occasione sono proposte produzioni italiane ed europee di alta qualità, modelli di produzioni rispettosi delle identità culturali delle comunità locali, con la garanzia del non utilizzo di conservanti e antiossidanti.
Il Chiostro della Chiesa di San Francesco, la più antica chiesa delle Marche, ospiterà il Centro dell’Assaggio ovvero la Piazza in Festa che va scoperta e vissuta seguendo il profumo di antiche ricette di artigiani del gusto. Protagonista assoluta la salumeria cotta: maialino allo spiedo e insaccati d’autore preparati con sapienza e cucinati all’aperto allo spiedo e alla griglia.
Appuntamento consueto in ogni evento targato Slow Food i Laboratori del Gusto, dove esperti Slow Food e del settore coadiuvati da valenti artigiani e/o allevatori, animano e conducono momenti di grande piacere uniti alla conoscenza. Il Laboratorio del Gusto tenuto nel seicentesco Palazzo Felici, è un’esperienza sensoriale concreta e stimolante, per conoscere da vicino la produzione, la trasformazione, la storia e la cultura alimentare. Si annusano, si assaggiano, si toccano con mano i prodotti della migliore norcineria italiana affinando la propria sensorialità.
Grande novità dell’edizione 2010 sarà il ritorno del giornalista “gastronomade” Vittorio Castellani [Chef Kumalè], massimo esperto di world food in Italia, che guiderà il pubblico con le sue Officine Gastronomiche e Talk Food alla scoperta di salumi, insaccati e piatti di varie parti del mondo, spaziando dal Brasile alla Romania e molti altri Paesi.
Altri ospiti d’eccezione saranno i Cuochi di Marca, l’associazione dei migliori cuochi delle Marche, soggetti principali di una scena culinaria antica e ricca di tradizioni, come quella marchigiana.
La rassegna sarà inoltre arricchita da percorsi espositivi legati all’arte e alla cultura tra mostre fotografiche e incontri letterari uniti a momenti di musica e festa con Fano Jazz Network, che riunisce le più importanti esperienze nel campo della proposta jazzistica regionale.
Percorsi diversi con un solo obiettivo, quello di invitare i visitatori a godere appieno delle delizie della migliore norcineria italiana e straniera in un territorio ricco di storia e attento a ciò che mangia.

Info: www.distintisalumi.it

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

streamit Ascolta Radio FLO, clicca su PLAY
per vie traverse
PER VIE TRAVERSE
L'ultimo libro del direttore Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 557 59 40
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
streamit
Tiberino
puglia
pubblicita

Categorie