English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Cefalonia, io e la mia storia: memorie private e verità storica, il libro di Vincenzo Di Michele (Il Cerchio)

14 feb 2019 | Nessun Commento | 452 Visite
Di:

cefalonia-io-e-la-mia-storia-fronteCefalonia, io e la mia storia è l’intenso racconto di uno scrittore che non ha mai dimenticato le proprie origini, e che non hai mai smesso di ricercare la verità. Vincenzo Di Michele narra dell’eccidio dei soldati italiani a Cefalonia, e delle conseguenze che questo tragico evento ebbe sulla sua famiglia e sulle famiglie di tutti i militari che non tornarono a casa, bloccate in un limbo di attesa da cui non sarebbero mai uscite: “Le famiglie non si arresero e mai persero la speranza perché il loro caro non era morto, ma disperso”. Era il settembre 1943, e sull’isola greca di Cefalonia fu messo in atto un brutale e ingiusto attacco da parte dei tedeschi contro i soldati italiani della divisione Acqui; l’autore racconta della sofferenza della sua famiglia in seguito alla scomparsa a Cefalonia dello zio Clorindo Di Giacomo, e in questo modo rende partecipe il lettore di una parte importante della sua storia personale, legata a filo doppio alla Storia collettiva. Con l’esperienza di uno storico e con la caparbietà di chi ricerca la verità a ogni costo, Di Michele racconta i retroscena dell’eccidio di Cefalonia arricchendoli con la passione e la vicinanza emotiva di chi ancora oggi porta i segni di quella dolorosa vicenda, tramandata di padre in figlio. L’autore presenta lettere e testimonianze dei sopravvissuti e dei cappellani di guerra che furono tra i pochi testimoni oculari della strage, e cerca di rendere giustizia a quei soldati che, né morti e né vivi per i loro famigliari, sono stati inghiottiti dall’oblio che l’insensata guerra ha causato. In un romanzo autobiografico che è anche trattazione storica si parte dal particolare, la drammatica vicenda dello zio dell’autore, per raccontare del generale, l’eterno strazio di tante famiglie condannate in un’attesa senza speranza.

Foto Vincenzo Di Michele 2E la vita del soldato Clorindo Di Giacomo diventa specchio delle aspirazioni e dei desideri di tanti ragazzi che avevano portato in guerra l’orgoglio di essere italiani e il coraggio dei loro giovani cuori, come si può leggere nelle lettere che lo zio inviava alla sua famiglia, e che l’autore ha inserito nell’opera per permettere al lettore di immergersi nella storia raccontata. Cefalonia, io e la mia storia rende omaggio a coloro i quali, come Clorindo, furono “dispersi in combattimento”, alle loro famiglie e anche a chi da quella guerra riuscì a tornare a casa, ancora vivo, certo, ma condannato a portare con sé il “fardello di un tormento assoluto”.

Contatti

www.vincenzodimichele.it

https://www.facebook.com/vincenzo.di.michele

https://www.youtube.com/user/vincenzodimichele

http://www.ilcerchio.it/cefalonia-io-e-la-mia-storia.html

https://www.amazon.it/Cefalonia-mia-storia-Vincenzo-Michele/dp/8884744741

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

GrilaCom - London
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie