English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Auand Days, il festival del jazz a Bisceglie dal 4 al 9 aprile

19 mar 2017 | Nessun Comento | 269 Visite
Di:

CatturaDa martedì 4 a domenica 9 aprile a Bisceglie, in Puglia, è in programma “Auand Days”, residenza musicale con oltre 30 jazzisti impegnati in concerti, incontri di ascolto, show case, prove aperte tra Teatro Garibaldi e altri luoghi della città organizzato da Auand Records e sistemaGaribaldi. Un laboratorio musicale non-stop che vedrà i numerosi musicisti coinvolti alle prese con un processo di produzione musicale aperto e partecipato che diventa nuova modalità di fruizione e di creazione nello stesso tempo e nello stesso luogo. Fondamentale è la partecipazione attiva di Bisceglie, una città che si mobilita e che suona jazz per un’intera settimana in molti luoghi: il Teatro Comunale, il Castello Svevo, Palazzo Tupputi, club e locali pubblici e scuole. Numerosi gli appuntamenti che vedranno improvvisare alcuni dei più interessanti giovani jazzisti del panorama italiano tra i quali Francesco Diodati, Enrico Morello (entrambi spesso impegnati con Enrico Rava), Filippo Vignato (Top Jazz 2016), Zeno de Rossi, Piero Bittolo Bon e i pugliesi Matteo Bortone (Top Jazz 2015), Gaetano Partipilo e Mirko Signorile.

Ad anticipare “Auand Days” sabato 1 aprile presso Palazzo Tupputi il prologo ‘Talking 15’ a cura di Gabriele Panico, incursione con suoni, storie e visioni nel catalogo di Auand Records: 15 anni di dischi in 100′ di talk. Nel fitto programma delle attività si segnalano martedì 4 aprile ore 21.00 Politeama Italia in successione Gabrio Baldacci solo, Frank Martino e Filippo Vignato e infine Zeno De Rossi con i suoi Zenophilia; mercoledì 5 aprile ore 21.30 Auld DublinAlfonso Santimone Trio e Manlio Maresca in Manual For Errors; giovedì 6 aprile ore 21.30 al MakeArt The Storytellers (Bacchetta, Stermieri, De Rossi) e a seguire Mirko Signorile Trio; venerdì 7 aprile ore 21.30 al Palazzo Tupputi Floors (Diodati, Vignato, Ponticelli), Twin Feed (Pierantoni, Tossani, Risso, Grillini) e Piccolo Coro Elettroacustico; sabato 8 aprile ore 21.00 al Teatro Garibaldi, e in replica il mattino successivo, Don Karate dirige l’Orchestra Speciale Don Uva composta da ospiti della Casa della Divina Provvidenza di Bisceglie.

Auand Days” è una piccola ma ambiziosa manifestazione che ha come obiettivo mettere in risalto quanto spesso resta nascosto della produzione musicale, quanto abitualmente accade nelle sale prove e di registrazione ovvero il lavoro attento di ideazione e realizzazione di qualcosa di nuovo a partire dal dialogo e dal reciproco scambio fra musicisti. Qualcosa di più e di meno di un festival musicale: non è una vetrina, ma un laboratorio aperto alle influenze dell’incontro fra artisti e pubblico.

Auand Records, che organizza “Auand Days” grazie alla complicità e al dialogo con sistemaGaribaldi, dal 2001 svolge un’instancabile attività al servizio della giovane scena musicale conquistandosi un ruolo di riferimento, non solo nazionale, per molti talenti emergenti del panorama jazz Italiano e per gli appassionati delle nuove frontiere della musica.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

per vie traverse
Il mondo visto di Traversa
Storie intorno al globo di un simpatico viaggiatore
di Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 5575940
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
1991-1995 La resa dei conti
per vie traverse
Vineaway - Produci il tuo vinoVineaway - Produci il tuo vino
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie