English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
us blackjack online casino ecocard casino newest us online casino casino slots bonus money bestusacasinos.org south africa casinos us online casinos no download internet slots machines online blackjack bonus

*-online.org mac online casinos for fun http://www.euro-online.org

Apre oggi OLIO – CUCINA FRESCA, quando l’eccellenza pugliese arriva a Milano

22 set 2017 | Nessun Comento | 559 Visite
Di:

olio_cucinaOlio – Cucina Fresca: ecco il nome della grande novità milanese dell’autunno. Apre oggi venerdì 22 settembre, in Piazzale Lavater 1, il nuovo locale che onorerà la grande tradizione enogastronomica pugliese. Olio è una giovane iniziativa imprenditoriale che nasce sulla base di due colonne portanti: da una parte la cucina di qualità firmata dallo chef Marco Misceo, già con Enrico Bartolini all’Andana,dall’altra l’eccellenza dell’olio, grazie a un accordo di collaborazione esclusiva con Frantoio Muraglia, ossia una delle migliori aziende olivicole d’Italia.

Dietro a Olio – Cucina Fresca c’è tutta la passione per il cibo e per la grande tradizione pugliese di due intraprendenti ragazzi: Angelo Fusillo, 30 anni, e Paola Totaro, 29 anni, originari rispettivamente di Noci ePutignano. Hanno creduto fin dall’inizio a questo progetto, sviluppando un’idea originale: portare a Milano il meglio della loro terra. E quindi, oltre all’olio Muraglia, le carni di razza podolica e il maiale nero lucano forniti da Varvara – fratellidicarne, il caciocavallo podolico della Masseria Colombo, i pomodorini dei F.lli Lapietra di Monopoli, il capocollo Santoro e altri Presìdi Slow Food come le fave di carpino, la cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti, i ceci neri della Murgia, le mandorle di Toritto e i limoni del Gargano.

IMG_4421 (3)Nel 2016 la strada di Fusillo e Totaro, coppia nel lavoro, ma anche nella vita, si è incrociata con quella dello chef barese Marco Misceo, classe 1987: hanno così scoperto di essere accomunati dalle stesse conoscenze e dagli stessi valori. Che sono quelli del buono, dell’autenticità, della freschezza.

Perché l’insegna “Olio – Cucina Fresca” non è casuale: giovani sono i protagonisti di quest’avventura che inizia; freschi sono gli ingredienti, una summa del meglio che il territorio di Puglia sa offrire; fresca è anche la cucina, che andrà a onorare tale eccezionale materia prima con cotture puntuali, in grado di valorizzare sapori straordinari, grazie a piatti che spazieranno dalle radici culinarie della tradizione alle vette delle proposte più creative: Spaghetti aglio, olio, peperoncino, ricci e calamaretti; Cavatelli di Bari vecchia con purea di fave e frutti di mare; Triglia in oliocottura con spuma di ricotta forte; Orecchiette al ragoût di pecora, e altro ancora.

Olio – Cucina fresca è insomma figlio della passione di due giovani che non hanno avuto paura di intraprendere la strada più difficile, quella della qualità a tavola; è figlio, ancora, della voglia di sperimentare, ma anche di riallacciare un legame indissolubile che lega loro a una bellissima terra.

Conferma Angelo Fusillo: «Sono davvero felice di dar vita a questa nostra grande passione. Da buon pugliese, per me è innato l’amore per la cucina e per i suoi ingredienti più autentici, per la terra e per la ricerca continua delle eccellenze nel mondo dell’enogastronomia. Da questa premessa nasce la decisione, insieme alla mia famiglia, di proporre con Olio – Cucina Fresca un nuovo approccio. Un ristorante che propone un menu incentrato sul re degli ingredienti, “l’olio extravergine d’oliva” appunto».

Lo chef Misceo ha condiviso dall’inizio questa impostazione: fin da ragazzo ha nutrito una passione smisurata per il cibo, trasmessagli dai suoi primi maestri, ossia mamma Gianna e nonna Concetta. Trascorreva interi pomeriggi in cucina con loro, guardandole e studiandone attentamente ogni movimento. All’età di 17 anni ha avuto l’opportunità di affiancare lo chef Pino Lavarra presso il ristorante Rosellinis, due stelle Michelin; in seguito, ha ulteriormente affinato il proprio stile collaborando con altri pezzi da novanta dell’haute cuisine tricolore, come Tony Lo Coco, Filippo La Mantia, Enrico Bartolini e Marco Ortolani.

Con Fusillo, Totaro e Misceo Olio – Cucina Fresca potrà contare su un team giovane e affiatato, composto anche da Giampiero Romano, sommelier (pugliese di Castellana Grotte), già al Pashà di Conversano, uno dei migliori indirizzi del mangiar bene pugliese, che ha abbandonato, pur di prendere parte a questo progetto.

Olio – Cucina Fresca promette dunque esperienze gastronomiche di gran livello; anche la location è un affascinante connubio di richiami tradizionali pugliesi ed elementi di design, grazie al concept studiato con cura dallo stesso Angelo Fusillo, insieme all’architetto Giacomo Fusillo, che in passato ha curato altri importanti progetti di ristorazione, come il boutique hotel pieds dans l’eau La Peschiera e la Masseria Il Melograno, a Monopoli, l’Hotel dei Borgia a Roma, ma anche Cala Ponte Marina e Cala Ponte Resort & Spa a Polignano a Mare.

.

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CASHBACK WORLD
per vie traverse
Il mondo visto di Traversa
Storie intorno al globo di un simpatico viaggiatore
di Michele Traversa
Richiedi la tua copia
Telefono: 080 5575940
E-Mail: direzione@lsdmagazine.com
1991-1995 La resa dei conti
per vie traverse
Vineaway - Produci il tuo vinoVineaway - Produci il tuo vino
per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie